Crea sito

Recensione di Giulia Sabia a Giuseppe e Maria

In Autori, Blog, C

Recensione di Giulia Sabia a Giuseppe e Maria, testo teatrale di Chiara Curione

Giuseppe e Maria è un testo teatrale che, attraverso una scrittura semplice e lineare, narra di quello che è il messaggio di fede per antonomasia.

La scrittrice Chiara Curione, con l’ausilio dei ragazzi da lei seguiti, durante la sua prima esperienza di catechesi, ha creato una storia moderna e contemporanea, ma al contempo legata a dei valori lontani nel tempo. Essendosi soffermata, nel percorso formativo, maggiormente sulle personalità femminili della Bibbia, i ragazzi hanno scelto di analizzare la figura di Maria.

Una scelta proficua, in quanto, come la stessa Chiara afferma, l’immagine della Madonna risulta essere sempre attuale, perché è lei che, affidandosi totalmente alla volontà del Signore, ci chiede ancora di avere fede. Mediante i personaggi, delineati con accuratezza, la scrittrice gioiese dà origine ad un testo teatrale che parla del rapporto di protezione che s’instaura tra madre e figlia, di amicizia, di amore. Cattura le sfumature negative dei rapporti, quali l’invidia tra amiche, o la derisione tra i ragazzi; ma ne esalta anche le caratteristiche positive, come la lealtà, la fedeltà, e la stima.

La sinossi ne risulta accattivante sia per il pubblico più giovane che si rispecchia negli avvenimenti dei protagonisti, e sia per il pubblico più adulto che è riportato indietro negli anni, provando nostalgia e tenerezza assieme. Il messaggio è alto, profondo, e tende all’affidarsi a qualcosa che non si potrà mai comprendere, ma che ha il sapore dell’amore puro, unico ed etereo.

Il lavoro svolto dimostra, quindi, come l’esperienza di catechesi possa essere non solo un modo di comunicare il messaggio evangelico, avvicinando i ragazzi alla fede cristiana, ma anche una maniera di esplorare la propria interiorità e i grovigli dall’anima, così presenti nei ragazzi tra i 13 e i 15 anni, accompagnati da Chiara stessa nel iter religioso.

Inoltre, la stesura di un testo teatrale, ha rappresentato un efficace esercizio di scrittura. Infine, la bellissima messa in scena, avutasi l’anno scorso, è stata curata dall’attore gioiese Filippo Masi, il quale è riuscito a creare un lavoro degno di nota.

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato epub
  • Dimensioni file: 1391 KB
  • Lunghezza stampa: 33
  • Editore: Edizioni Esordienti E-book (9 gennaio 2017)
  • Lingua: Italiano
  • ISBN: 978-88-6690-353-6
  • Link all’acquistoEEE

You may also read!

La legge Merlin: per Archivi di storia la settimana della chiusura delle case di tolleranza

Condividi: Archivi di storia: la settimana della legge Merlin   di Paolo Fiorino 19 febbraio 1861 – Lo zar Alessandro II

Read More...

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come?

Condividi: Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come? di Redazione Il Libraio “Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani.

Read More...

Perché dimentichiamo la maggior parte delle trame dei libri e dei film

Condividi: Perché dimentichiamo la maggior parte delle trame dei libri e dei film Fate fatica a ricordare il contenuto

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

20 − quindici =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »