Crea sito

Poeti forever

In Pensieri

Lasciatevi sedurre dai poeti esordienti.

poeti e poesia

di Irma Panova Maino

La poesia, fin dai tempi remoti, porta lo scrittore a esprimere la parte più profonda di se stesso, mettendo a nudo non solo l’anima, ma anche il cuore. Un poeta non può inventarsi artifici letterari con cui mascherare i propri pensieri e le emozioni. Quindi, se nella narrativa esistono mille modi diversi con cui esprimersi, senza per questo esporsi troppo, nella poesia non vi sono paraventi dietro ai quali poter continuare a celare i sentimenti. Ciò che si è, che si prova e che si sente diventa verbo e il verbo diventa scritto. Le parole si compongo sopra il bianco virtuale dei nostri monitor, affondando le lame nel cuore dei lettori, diventando quel refolo di vento che porta la tempesta fra le emozioni di chiunque condivida i versi del poeta.
Dunque, se è vero che gli italiani sono un popolo di poeti, santi e navigatori, la lista delle raccolte poetiche che vi possiamo consigliare si allunga a dismisura, snodandosi per tutto il web e toccando tutte le sfumature possibili dell’immaginario umano.

Questi sono i poeti che noi vi consigliamo, lasciando a voi lettori la scelta di individuare chi, in mezzo a questi nomi, meglio rispecchia i vostri stati d’animo. Come sempre, per ovvie questioni logistiche, non se ne abbia a male chi non è stato, dunque, nominato.

Anna AvalloneElisabetta BagliNicoletta BerliriCristina BiolcatiAlberto BonomoFrancesco CampagnaCarofiglio GiusyGino CentofanteMaurizio DonteFederica FerrettiFioralba FocardiOliviero Angelo FuinaRoberta GelsominoMaria GrecoGiuliana GuzzonSebastiano ImpalàAngela Maria Lina IntruglioAndrea Leonelli, Marco Milone, Vincenzo MonfregolaAlessandro Moschini, Fabio Salvatore PascaleSelene PascasiFrancesco PerrucciAdriano SpazianiAndrea Tavernati, Allie WalkerMichela ZanarellaRossella Zucaro.

Lasciatevi dunque sedurre dalle parole, dalle immagini dipinte sulla tela dell’immaginazione e lasciate che esse penetrino nel profondo del vostro animo, gettando quel germoglio di dolce amarezza che farà fiorire mille pensieri. Buona lettura a tutti e non dimenticatevi che la lettura porta sempre ricchezza a chiunque vi si dedichi.

Related Post

You may also read!

Quando leggere libri era una scusa per mangiare e ubriacarsi

Condividi: Quando leggere libri era una scusa per mangiare e ubriacarsi I “book club” del ’700 riunivano appassionati di

Read More...

Al via la prima edizione del Concorso letterario “Racconti Abruzzo-Molise”

Condividi: Al via la prima edizione del Concorso letterario “Racconti Abruzzo-Molise” Ecco il bando del Concorso letterario gratuito “Racconti

Read More...

Andiamo in pausa ma non per molto

Condividi: Andiamo in pausa ma non per molto Andiamo in pausa ma non per molto e, in realtà, senza

Read More...

6 commentsOn Poeti forever

Leave a reply:

Your email address will not be published.

18 − nove =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »