Crea sito

Questo non è amore

In Iniziative

Questo non è amore [Blog Crossing Tour]

Questo non è amore

Raccogliamo il testimone virtuale che ha condotto Gli Scrittori della porta accanto ad affrontare la prima tappa del nostro Blog Tour e, al termine della nostra settimana, lo passeremo alle ragazze di Sognando tra le righe. #questononèamore

Il Mondo dello Scrittore, da sempre, è particolarmente sensibile verso le tematiche sociali, siano esse rivolte per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti dell’abbandono estivo degli animali domestici, verso le sparizioni indiscriminate e costanti dei bambini che arrivano come clandestini nel nostro Paese e verso tutti gli abusi che le persone più deboli subiscono quotidianamente, siano essi giovani sottoposti ad atti di bullismo piuttosto che donne costrette al silenzio da situazioni inaccettabili, verificatesi all’interno di una società sempre più anestetizzata nei confronti della sofferenza e del dolore.

Il nostro Blog Tour, intrapreso con tutte le splendide protagoniste dei Lit-Blog associati a Blog Crossing, prende in considerazione proprio l’universo femminile e le molteplici sfaccettature in cui la violenza si manifesta attraverso gesti, parole e condizionamenti psicologici. Atteggiamenti che diventano conclamati fino al punto da essere vissuti come normali, quando di “normale” non hanno nulla.

Per mia colpaFra i tanti libri che conosciamo, scritti da validi autori esordienti, abbiamo scelto Per mia colpa di Antonella Mattei. Un libro intenso, in cui le tre figure femminili, protagoniste della storia, intrecciano le loro vite portando al lettore diverse sfumature di quella violenza che vogliamo raccontarvi. Dora, Agnese, Lea, ognuna con il proprio vissuto e il proprio dramma da raccontare, in cui carnefice e vittima si alternano senza mai trovare il limite necessario per definirne i contorni, esse stesse vittime di un’epoca storica che non ha risparmiato nessuno, nemmeno quando la tragedia si è conclusa.

Tuttavia, non vogliamo lasciarvi senza avervi fatto un dono, anzi due. Due splendide poesie, entrambe pubblicate da EEE, una di Elisabetta Bagli (Rosso Sangue tratta dalla silloge Voce), da sempre testimonial di eventi organizzati per sostenere iniziative per le donne e per la diffusione della nostra cultura, e una di Andrea Leonelli (Rifiorirai con me tratta dalla silloge Crepuscoli di luce), un poeta altrettanto impegnato per portare alla luce la parte più oscura dell’animo umano.

Rosso sangue

Rosso amore
è il mio cuore.
Vola libero e leggero.
Ama, ascolta,
accarezza il mondo.
Sereno vive
donando sorrisi.

Caldo e sorpreso
è il mio cuore.
Promette di non lasciarti solo.
Ti accoglie,
ti annusa,
ti vive.
Ti ama in silenzio,
ti sente sincero.

Rosso sangue
è il mio cuore.
Nudo e trasparente
ai tuoi occhi.
Ingabbi la sua luce
nella tua notte.
Senza un perché
violenti la sua ingenuità.
Senza pietà
lo prendi, lo spremi
e lo getti tra i rovi.

Piove sangue nel
mio cuore.
Spazzato dal tuo vento,
calpestato dal tuo egoismo,
indifeso ora muore
come un’incredula
macchia rossa
asciugata dal sole.

Rifiorirai con me

E mi insegnarono
a farmi sbattere
nei vicoli,
appoggiata a muri scrostati,
coperti di graffiti.

Giungendo quasi a godere
fingendo davvero mi piacessero
il degrado e la sottomissione.
Giorno dopo giorno,
notte dopo notte
scavavo una via di fuga
con bicchieri e pastiglie,
tirando avanti,
fortunata e incosciente,
un’altra notte.

Vivendo fuori
e appassendo dentro,
come un fiore senza amore.
Lasciando la sola radice,
che attende sole e acqua,
nel buio di un’anima tormentata.
Tu, domani, rifiorirai con me.

CONTEST:

  1. mettere mi piace alla pagina Facebook “Il Mondo dello Scrittore
  2. lasciare un commento per ogni tappa con la vostra proposta di slogan per la campagna di sensibilizzazione.

La nostra campagna di sensibilizzazione, prevista da luglio in poi, è aperta a tutti quelli che vorranno sostenerla. E, indipendentemente dal contest, potrete condividere sia il banner, sia il video.

6 giugno 2016, prima tappa:

Libro “Quattro petali rossi. Frammenti di storie spezzate” su Gli scrittori della porta accanto

Al link troverete anche la bellissima intervista in cui le quattro autrici, Arianna Berna, Monica Coppola, Loriana Lucciarini e Silvia Devitofrancesco, raccontano “4 petali rossi”, nell’intervista di Tamara Marcelli e Ornella Nalon.
Seguiteci attraverso la pagina Facebook dedicata a Blog Crossing,
Oppure ancora, iscrivetevi all’evento visibile QUI.

Non perdetevi la terza tappa sul blog di Sognando tra le righe!

Related Post

You may also read!

Il Gioco di Libri di Luisa Cagnassi

Condividi: Il Gioco di Libri di Luisa Cagnassi Se il tuo libro fosse una città, un colore, un quadro,

Read More...

La legge Merlin: per Archivi di storia la settimana della chiusura delle case di tolleranza

Condividi: Archivi di storia: la settimana della legge Merlin   di Paolo Fiorino 19 febbraio 1861 – Lo zar Alessandro II

Read More...

Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come?

Condividi: Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani? E soprattutto, come? di Redazione Il Libraio “Perché insegnare l’italiano ai ragazzi italiani.

Read More...

One commentOn Questo non è amore

  • Il mio slogan nasce dal consiglio di un ragazzo, in risposta a quanto gli avevo raccontato del mio ex: non giustificare mai! Perchè noi donne siamo davvero brave a sentirci in colpa e pensare che se solo avessimo fatto così invece che in quell’altro modo… Ma la violenza subita non è mai una colpa della vittima, mai. Quindi, ecco, mi ripeto: non giustificare mai!

Leave a reply:

Your email address will not be published.

due − due =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »