Crea sito

La Mitica 500 Blu di Silvia Pattarini

In Recensioni

La Mitica 500 Blu di Silvia Pattarini

La Mitica 500 Blu

Tutto nasce per colpa della #LaNotteBiancaDegliEbook, quando, davanti alla lista infinita di titoli appetitosi che occhieggiavano dal monitor, sono stata attratta dalla copertina di questo libro. È stato un attimo, un mezzo secondo in cui il click è partito in automatico e mi sono ritrovata a scaricare da amazon questo romanzo breve (o racconto lungo) dalla cover decisamente curiosa. Che cosa aveva di così appetitoso?

Iniziamo dal titolo e dalla menzionata 500, storica autovettura di un tempo che fu e di cui molti di noi (esseri stagionati) sentono la mancanza. Terminando con… un racconto che mi ha trascinata fin verso la fine senza mai smettere, senza nemmeno tirare il fiato. Non è un giallo, non un noir e nemmeno un fantasy. Semplicemente un racconto scritto bene, simpatico, fresco e divertente. Nelle pagine è immortalato un breve lasso di tempo in cui la protagonista descrive alcune situazioni paradossali capitate proprio grazie a quella 500, divenuta ormai il simbolo di una spensieratezza che, probabilmente, resterà legata proprio alla vettura.

Poco importa cosa accadde prima e cosa succederà dopo, ciò che conta è quell’adesso vissuto fra quelle righe scritte con cura, in cui la realtà di una giovane patentata si mischia inesorabilmente con il mondo circostante, trovando la propria identità. Nel sangue di Silvia Pattarini scorre la magia dell’inchiostro, riuscendo a trasformare qualcosa all’apparenza banale in un istante in cui la quotidianità diventa poesia, E nel momento stesso in cui l’attenzione del lettore è catturata da quelle descrizioni oniriche, l’atmosfera cambia in modo repentino con una battuta, una frase che pare casuale. Così il vecchio motore della 500 torna a rombare, arrancando fra salite e discese, attraversando le pagine fino a un epilogo che riassume il momento, dando un senso a tutto il racconto. Decisamente un bel libro, seppur breve, d’altra parte, renderlo più lungo ne avrebbe fatto perdere la bellezza e l’efficacia. Per quel che mi riguarda è perfetto esattamente così com’è. Dunque, se volete una lettura leggera, ma “impegnata” al punto giusto questo è il testo che fa per voi, che vi lascia la libertà di scegliere se soffermarvi semplicemente al sorriso spontaneo, che nasce dagli episodi descritti, oppure addentrarvi in un’altra epoca in cui l’era tecnologica ancora non aveva preso possesso delle nostre vite e in cui la parola “condivisione” non era un’operazione da fare su Facebook, ma un atto materiale da effettuare di persona, con gli amici.

Link all’acquisto: Amazon

Dettagli prodotto

Formato: Formato Kindle
Dimensioni file: 100 KB
Lunghezza stampa: 21
Editore: Lettere Animate Editore (7 maggio 2015)
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Lingua: Italiano
ASIN: B00XBBAXWA
ISBN: 9788868823924

You may also read!

Il figlio della colpa

Condividi: Il figlio della colpa di Fabrizio Peronaci link all’acquisto Una suora alle prese con un trauma terribile, un

Read More...

La settimana della strage di via d’Amelio per Archivi di Storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della strage di via d’Amelio. di Paolo Fiorino 16 luglio 1945 – Nell’ambito del progetto

Read More...

La settimana della presa della Bastiglia per Archivi di storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della presa della Bastiglia di Paolo Fiorino   9 luglio 1943 – Forze alleate eseguono

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

quattro × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mobile Sliding Menu

Translate »