Crea sito

Elisabetta Bagli

1616525_10201072621326723_1099390881_nIntervista a sorpresa a Elisabetta Bagli

Irma Panova MainoQuesta sera vi vogliamo presentare Elisabetta Bagli e non tanto perché è uno degli amministratori del network Il Mondo dello Scrittore, ma perché è una splendida poetessa e una meravigliosa autrice. Reduce da un tour di presentazioni, che l’hanno vista emergere in Spagna, vogliamo affrontare con lei le difficoltà che deve sostenere un autore italiano all’estero, non solo come scrittore o poeta, ma anche come individuo. Dunque ciao Elisabetta, benvenuta. Sei pronta per le domande che vogliamo porti?

Elisabetta Bagli Buonasera a tutti!!! Ho la connessione ballerina ora… ma sono prontissima!!!

Andrea Leonelli benvenuta fra noi Elisabetta stasera tocca a te, stare sotto i riflettori e prenderti la meritata palma dell’eletto

Irma Panova Maino se la connessione balla, vorrà dire che nel frattempo venderemo bibite e panini

Elisabetta Bagli eccomi sisi finché regge sono qui!!! Bocadillos con calamares o con chorizo?

Andrea Leonelli Elisabetta, sei reduce da un tour di presentazioni in Spagna, vuoi descriverci le sensazioni provate e l’esperienza?

Elisabetta Bagli è stata un’esperienza unica da ripetere assolutamente, perché non solo ci siamo fatti conoscere con Alberto Bonomo e io attraverso i nostri libri presso la comunità italiana, ma anche dalla comunità spagnola

Allie Walker Intanto complimenti per quanto fai per il gruppo, assieme agli altri ovviamente. Complimenti anche per il tuo tour spagnolo. Volevo chiederti: come sei arrivata alla stesura della tua prima silloge e perché hai deciso di scrivere poesia?

Elisabetta Bagli per Allie Walker ho deciso di scrivere poesia perché ho sempre amato i poeti, la Dickinson e gli ermetici su tutti e la prima silloge “Voce” è stata una sfida con un mio amico per partecipare a un concorso letterario della scuola holden in collaborazione con il miolibro.it è stata un’autopubblicazione!!!

Irma Panova Maino però hai autopubblicato, come ti sei trovata?

Elisabetta Bagli infatti, sisi Irma Panova Maino, mi sono autopubblicata e mi sono trovata benissimo. Ma in realtà, con l’autopubblicazione non hai la stessa credibilità che acquisisci quando un editore vero ti pubblica. Neanche le librerie accettano i tuoi libri da vendere, sono abbastanza restie… quindi ho avuto parecchie difficoltà nella promozione e distribuzione della mia prima silloge che era solo online.

Andrea Leonelli mentre Elisabetta risponde ecco a voi il suo primo libro “Voce” che è appena stato nominato
VoceElisabetta Bagli – Voce

Anna Cibotti in Spagna leggono di più o di meno di noi italiani?

Elisabetta Bagli per Anna Cibotti in Spagna leggono meno di noi, qualsiasi genere letterario, preferiscono altri tipi di divertimento e distensione. Con ciò non voglio nulla togliere al popolo che mi sta ospitando, in assoluto, sono solo abitudini diverse. Sebbene lo spagnolo che mi sono sposata, Fernando,  sia un professore universitario amante della letteratura e anche scrittore e per questo lettore accanito come me e a casa mia sono piena di libri!!!

Allie Walker secondo te perché attualmente la poesia meno apprezzata della prosa?

Anna Cibotti è vero… perché?

Elisabetta Bagli per Allie Walker la poesia è meno apprezzata perché la difficoltà è nell’entrare nell’anima del poeta e nello stabilire la diretta connessione con il suo cuore. La narrativa è altro… e da un certo punto di vista è meglio evadere leggendo narrativa (alcuni generi soprattutto) che magari entrare dentro se stessi leggendo i versi di un poeta.

Allie Walker Grazie Elisabetta Bagli per le risposte, vi devo salutare non sono ancora in forma come vorrei. Buona serata a tutti.

Giuliana Guzzon Ciao Elisabetta il miolibro.it è free?

Elisabetta Bagli Per Giuliana Guzzon il miolibro è free sì

Giuliana Guzzon interessante…

Irma Panova Maino Giuliana, resta free se lo mantieni in digitale, le copie cartacee si pagano. Elisabetta, per te romana de Roma, è stato difficile ambientarsi in un altro paese?

Elisabetta Bagli sinceramente non molto. Madrid è una città supervivibile, molto più di Roma, per certi aspetti. Gli spagnoli sono alla mano anche se non sono romani e il mio cuore comunque è sempre lì. Ma adoro Madrid e tutto ciò che è per me e gli spagnoli!!!

Anna Cibotti esponi te stessa o il sentimento universale quando scrivi versi?

Elisabetta Bagli Per Anna Cibotti esprimo me stessa in quanto filtro dell’ambiente in cui vivo, pertanto dell’universalità. Molte mie poesie sono “MIE” tremendamente “MIE”, molte altre lo sono diventate attraverso l’interpretazione del mondo che mi circonda. Una dualità questa che può confluire nell’universale, certamente!!

Giuliana Guzzon e cosa preferisci scrivere, poesia o narrativa? come ti vedi? Cosa ti influenza di più?

Elisabetta Bagli Per Giuliana Guzzon. In realtà io nasco “narrativa”, ebbene sì! Ho iniziato a scrivere racconti per blusubianco, un altro concorso anche questo della scuola Holden, ma il mio primo amore è stato la poesia e quindi quando è arrivato il momento di fare il salto e di sfidare il mio amico ho deciso di puntare su ciò che mi divertiva di più scrivere in quel momento, ovvero la poesia!!! Beh, mi vedo con molta narrativa davanti a me. Proprio ieri ho avuto la sorpresa di essere insieme ad Anna Cibotti tra i 36 finalisti di un concorso di narrativa anche se per bambini con “Mina la fatina del lago di cristallo” e quindi mi ha dato più sprint per riprendere vecchi progetti!!!

Andrea Leonelli Da quando scrivi?

Elisabetta Bagli scrivo da sempre in pratica, ma non me sono mai resa conto!!! Ho scritto lettere e diari impressionanti ai miei amici e a mio marito, ma boh… chi lo sapeva che scrivevo? Ufficialmente dal 2010

Andrea Leonelli Visto che anche questo è stato nominato, ecco a voi “Mina, la fatina del lago di cristallo”Mina la fatina
Elisabetta Bagli – Mina, la fatina del lago di cristallo

Anna Cibotti siamo cittadini del mondo… quello che siamo lo portiamo dove andiamo…

Irma Panova Maino bellissimo pensiero Anna, profondamente vero

Elisabetta Bagli Condivido Irma Panova Maino bel pensiero Anna Cibotti

Andrea Leonelli e visto che ne parli, spazi dalla poesia alla narrativa per bambini con facilità, arriverà un primo romanzo?

Elisabetta Bagli Andrea Leonelli Arriverà presto, spero!!! Ci sto lavorando da un bel po’ di tempo ma non sono mai pronta a farlo leggere a nessuno!!!

Giuliana Guzzon In genere come ti proponi? Come proponi le tue opere e a chi?

Elisabetta Bagli per Giuliana Guzzon le mie opere ora che ho un editore, la casa editrice David and Matthaus, le proprongo a lui e poi sarà lui a decidere cosa fare  A volte cerco di rifilarle a mio marito o a qualche amico

Anna Cibotti te lo leggo jo Betta… l’inedito intendo!

Irma Panova Maino ce lo dividiamo fraternamente Anna

Elisabetta Bagli siiiiiiiiiiiiiiii ragazzeeeeeeeeeeeee!!!! sisisi!!!

Anna Cibotti Irma è più competente… io sono curiosa!

Irma Panova Maino dunque, a proposito di editoria, dato che le hai provato entrambe, editore o self?

Elisabetta Bagli editore… con il self hai tutti i proventi del venduto tu, è vero, ma puoi puntare solo all’e-book per la distribuzione. Con l’editore la storia cambia, hai promozione e distribuzione più facilmente anche in cartaceo e migliore protezione sul mercato. Anche se il potere decisionale proprio diminuisce, naturalmente. Ma se trovi un bravo editore e il mio lo è, allora si trova sempre modo e maniera per collaborare e andare avanti insieme remando nella stessa direzione!!!

Irma Panova Maino il tuo editore è EAP?

Elisabetta Bagli NONONO!!!! Io non ho mai voluto EAP, scherziamo? Il mio editore David and Matthaus è free e fieramente free!!! Non voglio pagare per essere pubblicata e farmi apporre un marchio. Voglio qualità e serietà altrimenti mi autopubblico!!!

Alessandro Cirillo il self può andare bene se si ha già una buona base di lettori che ti conosce

Irma Panova Maino giusta osservazione Alessandro, tuttavia noi abbiamo dei meravigliosi esempi di self sconosciuti che sono diventati autori apprezzati

Alessandro Cirillo Sicuro, ma la strada è più difficile.

Elisabetta Bagli Alessandro Cirillo sono d’accordo con te, in pieno!!! È una strada molto più difficile, ma a volte necessaria!!! Come mi ha scovato il mio editore secondo te? Con Voce, il mio primo libro autopubblicato,. Giravo su FB e gli sono piaciute le cose che ho scritto, si è incuriosito ed eccomi qui, dopo un anno abbondante

Giuliana Guzzon …ho curiosato sul sito del tuo editore… ArteMuse ne fa parte?

Elisabetta Bagli Giuliana Guzzon Artemuse è una divisione editoriale di David and Matthaus poi c’è anche Edizioni il villaggio ribelle ed Egoedizioni per i più nuovi su questo mercato

Anna Cibotti anch’io sono con loro per il mio prossimo libro… prima esperienza con un editore…

Giuliana Guzzon ci proverò anch’io!…

Andrea Leonelli Come ti trovi nel tuo ruolo di responsabile di collana?

Elisabetta Bagli Caro Andrea Leonelli, mio primo collanato, mi trovo bene, molte responsabilità nella scelta dei manoscritti che devo leggere, molte cose da stabilire di comune accordo con voi scrittori e con gli addetti dell’editore alle correzione delle bozze, ma benissimo sono strafelice per questo compito!!!

Irma Panova Maino il nome della collana Eli

Giuliana Guzzon Mi sono persa qualcosa… di quale collana sei responsabile?

Irma Panova Maino ecco… non tutti sanno che la nostra Eli ha un ruolo del genere…

Elisabetta Bagli La collana si chiama Castalide e ne fanno parte autori davvero di prima qualità

Irma Panova Maino i nomi?

Elisabetta Bagli I nomi per Irma Panova Maino e per tutti voi, Andrea LeonelliMichela Zanarella BisSebastiano Impalà, Oliviero Angelo FuinaGino CentofanteGastone Cappelloni, Davide Rocco Colacrai. Eccoliiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!

Irma Panova Maino … e la nostra Eli dimentica sé stessa fra gli autori, Fabio Gervasini e molti altri

Andrea Leonelli Torniamo al tuo recentissimo tour, che ha visto la partecipazione di attori e cantanti oltre che di poeti e fotografi. Perché riunire tutte queste forme d’arte che hanno protagoniste le parole? Credi si possano creare sinergie particolari da tutte queste collaborazioni?

Elisabetta Bagli Per Andrea Leonelli riunire tutte le forme d’arte che coinvolgono le parole è stata un’esperienza davvero unica, le sinergie che si sono create sono state spettacolari, Alberto Bonomo con le sue liriche e io con le mie, ma anche coloro che sono intervenuti e le emozioni provate nell’ascoltare una poesia interpretata da attrici fantastiche, la musica e le poesie di VIVA LION ! che ci hanno dato lo sprint giusto per aprirci al pubblico, eccezionale!!!

Escluso Mortimer mi scuso per il ritardo e mi complimento con la grande poetessa e prossima compagna di cella:-)io pubblico su inedito.it e sempre per motivi di nostra recente conversazione ma se ha suggerimenti saran ben accetti:-)

Irma Panova Maino Escluso, saremo più che lieti di fornirti dei buoni suggerimenti

Giuliana Guzzon Altra domanda… come scegli i concorsi in cui partecipare?

Elisabetta Bagli datemi tempo vi prego!!!

Andrea Leonelli Dietro lo sguardo | Il mondo dello scrittoreDietro-lo-sguardo-04-04-1-227x300

Escluso Mortimer Elisabetta prenditi tempo ma non tanto che già siam ricercati io te Irma e Andrea 🙂

Elisabetta Bagli Per Giuliana Guzzon li scelgo prima di tutto in base all’importanza del concorso, ma sinceramente anche in base alle mie tasche. Ci sono dei concorsi assurdi che chiedono 20-30 euro a composizione o a sezione e io sono una madre di famiglia che guadagna saltuariamente con le traduzioni, non mi posso permettere cifre del genere per poi rischiare di non vedere un tornaconto. Ci vado cauta…. decisamente… su tante cose…

Elisabetta Bagli ahhahah!! Ciao Escluso Mortimer!!! Io t’ho trovato, però!!!!

Escluso Mortimer Elisabetta Bagli e che tu mi hai trovato io ne sono lieto:-)e appena sarò sbloccato sia a te che a Irma chiederò amicizia che spero mi darete l’onore di concedermi:-)

Andrea Leonelli alcune liriche di “Dietro lo sguardo” coinvolgono direttamente la violenza sulle donne. vuoi esprimerci un tuo pensiero?

Andrea Leonelli diamo un attimo a Elisabetta per rispondere e respirare e godiamoci il booktrailer di Dietro lo sguardo Elisabetta Bagli

Elisabetta Bagli Andrea Leonelli il mio pensiero è che le donne non si devono sfiorare neanche con un fiore e nessun essere umano deve subire angherie di alcun genere. La violenza sulle donne, sui bambini, sul più debole è un’aberrazione e per questo la condanno!!! Anche la violenza psicologica che usano alcune donne sugli uomini. Non ti credere, il possesso, il non far respirare l’altro per controllarlo e dire: “Sei solo mio”, non è vita!!!

Irma Panova Maino il senso del possesso è devastante. Quanta della tua esperienza c’è in quello che scrivi, le tue poesie sono molto intense e toccanti

Elisabetta Bagli Irma Panova Maino c’è molto di me e della mia esperienza, ma c’è anche molto di quello che osservo. Naturalmente mi calo nella parte di chi ha subito violenza e dico “come starei io se mi fosse capitato ciò?” e lo filtro attraverso il mio sentire. Spesso mi ritrovo a piangere davanti allo schermo per ciò che ho scritto e a volte mio marito si impressiona vedendomi in quello stato confusionale. Ma non sono io, anche se sono io.

Anna Cibotti vero… possesso non è amore!

Elisabetta Bagli Assolutamente no!!! Anna Cibotti, ma alcune persone pensano sia l’unica forma di amare, libertà è amore, concetti completamente opposti!!!

Anna Cibotti la fatina del lago è una favola… l’hai scritta in un momento lieve della tua vita?

Elisabetta Bagli Anna Cibotti Mina la fatina del lago di Cristallo l’ho scritta per i miei figli!!! Sono loro il mio sorriso e la mia leggerezza!!! L’abbiamo concepito insieme, ogni notte prima di addormentarci!!! E la dedica non poteva che essere a loro due!!!

Andrea Leonelli fra le tue molteplici attività ti adoperi anche per promuovere altri emergenti. Quanto ti prende, e quanto ti dà, questo impegno?

Rita Sanna Ciao a tutti… ciao Elisabetta!Non ho perso niente… perché ho rivisitato gli interventi! Ciao… ancora a tutti… non riesco a raggiungervi siete tutti piè veloce…

Irma Panova Maino siamo in pari con domande e risposte, credo che Elisabetta stia scrivendo la risposta per la domanda di Andrea, ma se vuoi Rita, puoi farne una tu

Elisabetta Bagli Andrea Leonelli, con te e con Irma Panova Maino facciamo un gran bel lavoro per la promozione degli emergenti perché anche noi siamo emergenti e avendo la possibilità e la voglia di farlo è giusto dare risalto a coloro che ne hanno bisogno!!!

Escluso Mortimer Elisabetta se posso esprimere il mio pensiero in merito alle donne ti dico che per me ogni donna di qualsiasi età razza o colore è sempre una principessa e non deve dire mai grazie ed oltre a non essere toccata neanche con un fiore deve essere onorata e rispettata! E chi compie di queste violenze non è degno di essere chiamato uomo!

Elisabetta Bagli Condivido Escluso Mortimer!!! Complimenti per il tuo pensiero!!!

Rita Sanna Mortimer… il tuo pensiero mi commuove… se tutti fossero come te, non si parlerebbe più di femminicidio o violenze d’ogni genere

Irma Panova Maino peccato che non siano tutti come lui e nelle storie presentate per il tema Ippolita, ne abbiamo lette di tutti i colori. Grazie Rita per averci dato lo spunto

Rita Sanna Irma, erano “sfumature di colori”… l’atrocità la conservo nelle mie pagine

Irma Panova Maino le tue pagine, Rita,  avranno pochi segreti per me, tra poco. Che progetti ci sono nel futuro di Elisabetta?

Elisabetta Bagli Irma Panova Maino nel futuro ho tante cose nel cassetto! Un po’ disordinate, per la verità, ma visto che sono stata sopraffatta dagli eventi di quest’ultimo periodo si sono ingarbugliate ancora di più!!! Non vedo l’ora di mettermi a tavolino per una settimana da sola per poter capire come proseguire. Una raccolta di racconti, un romanzo e un’altra silloge e forse, visto che una piccoletta me l’ha chiesto, il seguito della fatina… vedremo!!!

Andrea Leonelli vuoi la lasciarci un’ultima considerazione per salutarci?

Vincenzo Lubrano Buonasera Elisabetta Bagli dalla tua esperienza avrai colto che il sentimento non ha né forma e né linguaggio diverso ma universale, da questo, credi che al giorno d’oggi sia l’eguaglianza a fare la differenza?

Irma Panova Maino bella domanda complessa Vincenzo

Escluso Mortimer Elisabetta grazie per la condivisione del pensiero 🙂 e scusami se colgo l’occasione anche per ringraziare pubblicamente Andrea Leonelli che vista la mia situazione col suo grande cuore mi sta veramente aiutando in tutti i modi possibili! Ma visto che si parla di emergenti allora questo vecchietto un pò bambino fatelo emergere cosi magari evito la cella 🙂 e sempre se credete io lo meriti naturalmente 🙂

Andrea Leonelli Grazie a te Escluso, faremo di tutto per farti cambiare nome

Irma Panova Maino resta con noi Escluso, abbiamo fatto da rampa di lancio per molti autori

Elisabetta Bagli Ciao Vincenzo Lubrano, ben arrivato. Domanda molto complicata, è vero. A me l’omologazione non piace, io preferisco che le cose, come i sentimenti e la loro espressione siano sempre originali. Una cosa è parlare di universalità del sentimento, ovvero di un sentimento che parla a tutti, ma che ognuno di noi vive in modo diverso e un’altra è parlare di uguaglianza. Credo che la differenza debba essere fatta sempre dalla differenza e magari dall’intersecarsi sinergico delle varie differenze. Io non posso interpretare le mie poesie come l’hanno fatto Marta Guardincerri o Esther Cuspinera Ramos, non sono un’attrice e sentirle interpretate da loro è sapere di aver tagliato il cordone ombelicale con i tuoi versi e che li hai fatti diventare universali. Questo per dirti che ben venga la differenza tra me e loro se l’effetto finale è la produzione di quei brividi che tutti noi abbiamo provato mentre le leggevano!!!  Non posso recitare le mie poesie perché non ho studiato recitazione, solo per quello. Ma è indubbio che il poeta è l’unico vero conoscitore di quel che scrive nei suoi versi, per questo è interessante poter conoscersi con l’attore o con il cantante se si scrivono testi…

Rita Sanna Irma, sono pubblicate in un libro… nelle ultime venti pagine di “Il sogno infranto” le ho cedute… Elisabetta, proprio ieri sono stata alla presentazione di “poete” così le hanno chiamate… mi sembra cacofonico!!

Andrea Leonelli è come dire “dottora”…

Irma Panova Maino poete? Insopportabile!

Irma Panova Maino o avvocata…

Elisabetta Bagli poeta al femminile cara Rita Sanna, come ben sai, si usa per indicare una categoria senza sesso oltre che al maschile, ma io sono geneticamente diversa da Andrea Leonelli e mi sembra davvero farmi una violenza su me stessa a sentirmi chiamare la poeta!!!

Rita Sanna La recitazione è molto importante, Eli. Una delle “poete” ha letto le sue poesie in modo talmente encomiabile tanto da farmi pensare fosse un’attrice di teatro!

Elisabetta Bagli eppure mi ci hanno chiamato, non ti dico chi ma l’hanno fatto

Irma Panova Maino vogliamo nome, cognome e numero di scarpe!

Elisabetta Bagli vedi? Rita Sanna sarà la mia prossima sfida!!! Visto che adoro le sfide andrò a scuola di recitazione. Mia figlia già ci va, manco solo io!!!

Rita Sanna Non sbagli se lo farai, Eli. Le altre sembravano delle scolarette.

Elisabetta Bagli ci provo allora.

Escluso Mortimer Andrea Irma Elisabetta e tutti 🙂 certo che resterò con voi 🙂 fra di voi mi sento un escluso incluso 🙂 ma nome rimarrà Escluso Mortimer sia perché con questo nome ho cominciato a pubblicare sia perché poi dovrei cambiare tutto su facebook, twitter, inedito.it e con i “potenti mezzi” a mia disposizione ci metterei secoli 🙂 vi ringrazio ancora di avermi dato la possibilità di far parte di questo fantastico gruppo di cui sto man mano vedendo e apprezzando i grandi cuori e le belle anime che qui ci sono 🙂

Irma Panova Maino e a noi fa piacere averti scoperto e averti con noi

Elisabetta Bagli Grazie mille a te, ed è meglio sentirsi Incluso quando si sta bene insieme

Irma Panova Maino a proposito Eli, cosa consiglieresti a un autore esordiente?

Rita Sanna Bella domanda!!

Elisabetta Bagli a uno scrittore emergente consiglierei di andare avanti anche con le proprie gambe autopubblicandosi se non trova un buon editore, ma di non cedere mai agli specchietti per le allodole degli EAP, mai!!!

Rita Sanna Mai e poi mai, brava Eli

Elisabetta Bagli A volte si cede per la disperazione, perché non si trovano le persone giuste e si ha voglia ssoluta di pubblicare di voler dire la propria. Desiderio giustissimo, ma così non si arriva da nessuna parte.

Rita Sanna anche se… di autopubblicazione non so niente!

Elisabetta Bagli ma sai cosa c’è Rita? Che ci sono dei libri autopubblicati davvero brutti e altri splendidi. Non c’è un filtro, filtro che è quello dell’editore che ti legge… e spesso negli EAP accade lo stesso solo che loro sono a pagamento. Perché quindi pagare per una cosa che ti dà lo stesso servizio e anzi, con l’autopubblicazione hai completo potere decisionale, nonostante le varie problematiche connessse?

Vincenzo Lubrano Grazie Elisabetta Bagli vi auguro una serena notte con questo mio pensiero : di fronte all’immensita’ del cielo resto cosi’ piccolo ma tutto gira attorno al mondo mentre ogni cosa porta con se’ un nome… capisco quanto e’ incredibile che oggi e’  “l’uguaglianza a fare la differenza”

Anna Cibotti i versi del poeta non hanno bisogno di musica… sono note loro stessi, note delicate… quasi un silenzio o un sussurro appena!

Irma Panova Maino l’auto pubblicazione presenta diversi aspetti Rita, può diventare un’arma a doppio taglio se male gestita. Molti autori escono con testi non corretti e colmi di errori gravi e non si rendono conto di “bruciarsi” il nome in questo modo.

Rita Sanna Sono d’accordo con Irma!

Irma Panova Maino l’importante è farsi fare una revisione seria da un professionista!

Fabio Gervasini Come sempre arrivo troppo tardi…

Elisabetta Bagli Giao Fabioooo!!!

Elisabetta Bagli era con la c

Fabio Gervasini Giao Elisabetta!

Irma Panova Maino Fabio vuoi porre una domanda?

Andrea Leonelli non è tardi…

Escluso Mortimer Elisabetta Bagli con voi non si sta bene ma divinamente:-) e grazie per includermi 🙂 da escluso 🙂

Fabio Gervasini Ho paura di fare una domanda già fatta ma ci provo…

Irma Panova Maino tu falla, al limite ti frusteremo dopo

Andrea Leonelli Ma giao Fabio

Andrea Leonelli falla Fabio, falla…

Elisabetta Bagli porello, no!!! Poi Emma ci viene a cercare in gattabuia pure lei!!!

Fabio Gervasini Elisabetta il tuo prossimo progetto? Hai pensato di cimentarti In un romanzo? e se si che tematica sceglieresti?

Elisabetta Bagli aoooo ma fatela finita con sto giao!!!

Rita Sanna Coraggio, Fabio!!

Irma Panova Maino a proposito Giao Fabio!

Andrea Leonelli hai cominciato tu

Fabio Gervasini Giao a tutti

Andrea Leonelli Giao: il saluto ufficiale del gruppo, da oggi in poi!

Elisabetta Bagli certo!!! Sisisi la tematica è particolare, storie d’amore, ma non classiche, un po’ di rosa, un po’ di noir, un po’ di dramma, un po’ hot… un po’… com’è la testa di Elisabetta.

Rita Sanna Un po’ di tutto!!

Elisabetta Bagli ahahahah!!! Ma GIAO!!! Sì Rita Sanna, come sono io alla fine!! Non è una storia autobiografica, assolutamente no! Ma io sono molto curiosa e mi piace spaziare un po’ ovunque!!! Si nota?

Fabio Gervasini Ma in una raccolta di racconti o da includere in un unico romanzo?

Rita Sanna ahahahaha GIAO. GIAO!

Escluso Mortimer Elisabetta allora Giao ma via non vado 🙂 e di questo passo penso ci vorrà una grande gattabuia 🙂

Elisabetta Bagli in un unico romanzo! La raccolta… è già pronta, mannaggia… me l’hai strappato alla fine, ma vedrrmo che esce fuori anche da lì!!! Giovanni ancora non lo sa shhhhhh gli farò presto una sorpresa.

Irma Panova Maino tanto ormai lo sa tutto il web

Andrea Leonelli puoi dire Giao alla sorpresa…

Elisabetta Bagli ahahah!!! Sì!!!

Elisabetta Bagli Giao Giao!!!

Escluso Mortimer Elisabetta Irma Andrea vi volevo chiedere un parere su una cosa che avevo in mente di fare domani sera! Posso?

Irma Panova Maino Escluso. se rientra nel contesto di ora sì, altrimenti fra qualche minuto

Rita Sanna D’accordo, Eli! La raccolta… e poi il romanzo. Dipende!!!

Elisabetta Bagli sì ma è leggera per certi versi e poi per i pensieri è un po’ forte… strano anche questa è doppia…

Fabio Gervasini Hai mai pensato di scrivere a quattro mani?

Elisabetta Bagli Sì ci ho pensato!!

Irma Panova Maino interessante Eli… questa non la sapevo

Elisabetta Bagli cosa, Irma Panova Maino?

Irma Panova Maino poi ti torturerò per sapere i nomi dell’altro paio di mani con cui potresti scrivere

Elisabetta Bagli ahhhhhh

Rita Sanna Penso sia molto difficile… se non per un saggio

Elisabetta Bagli lo credo possibile, invece

Fabio Gervasini difficile si ma credo che le sinergie possano portare a risultati inaspettati…

Elisabetta Bagli ho intervistato una coppia collaudata di scrittrici poco tempo fa e loro sin dall’inizio hanno scritto sempre a quattro mani

Irma Panova Maino non so Rita, vedo autori che ci riescono, personalmente farei molta fatica a condividere la scrittura con un’altra persona

Rita Sanna Per un romanzo, Eli?

Elisabetta Bagli e ti assicuro che quando leggerete l’intervista per Anima Magazine vi renderete conto che è possibilissimo

Fabio Gervasini Chiaro ci deve essere un feeling particolare!

Elisabetta Bagli Certo, romanzo, sceneggiature, tutto!!! Sono 20 anni che scrivono insieme!!!

Rita Sanna Che genere letterario? Per la sceneggiatura anche a sei mani!

Elisabetta Bagli Rosa e hot

Fabio Gervasini immaginavo…

Irma Panova Maino la tematica lo permette, non so per un giallo

Rita Sanna Fruttero-Lucentini… casi rari nella letteratura!

Fabio Gervasini per un giallo secondo me sarebbe ancora più indicata…

Escluso Mortimer diciamo che io almeno come pseudonimo nasco su twitter e li ho avuto ed ho un grande seguito anche perchè una sera mi venne in mente di fare freestyle poetica in pratica mi dicevano una parola e io su quella inventavo una poesia all’istante vorrei provare a fare la stessa cosa domani sera nel mio gruppo fan di escluso mortimer e della sua pagina esclusia! ma gradirei un vostro parere in merito… grazie 🙂

Irma Panova Maino le abbiamo fatte l’anno scorso con Poesie Fast, Escluso, quest’anno abbiamo inventato il Pozzo dei Deliri, ma il discorso è piuttosto simile… anzi, potresti partecipare con noi sia al Pozzo che a 7 giorni

Andrea Leonelli ci sono molti modi in cui potrebbe essere possibile scrivere a più mani, ma sono tutti da valutare in base al testo in questione. Chiudiamo questa lunga ma interessantissima intervista chiedendo a Elisabetta una sua opinione sia su questa intervista, che chiedendole di lasciarci un suo pensiero di commiato

Fabio Gervasini Elisabetta se potessi scegliere con chi scrivere (un nome della letteratura contemporanea) Chi sceglieresti?

Rita Sanna Va bene… mi sceglierò “la poeta” migliore per il mio breve romanzo!!

Irma Panova Maino ci sono delle gran poete da questa parti, ma dato che io sono ferocemente di parte… per me Elisabetta è er mejo

Escluso Mortimer prendo i vostri mi piace come una approvazione 🙂 quindi domani sera ho deciso farò freestyle poetico nel mio gruppo 🙂 e se volete e gradite siete tutti invitati 🙂

Elisabetta Bagli ahahah la poeta!!! Fabio Gervasini difficile domanda… Giordano o Baricco

Fabio Gervasini ottime scelte…

Elisabetta Bagli troppo buona, Irma Panova Maino!!! E… Fabio Gervasini non ce lo mettiamo???

Fabio Gervasini ambè… potrei offendermi

Elisabetta Bagli L’intervista è stata splendida, davvero!! Mi sono divertita, le domande che mi avete fatto sono state molto ricche e ben articolate e spero di aver fatto altrettanto io nelle risposte!!!

Irma Panova Maino si parlava di poete e… con tutto il bene che posso volere a Fabio, scusatemi se anche nel maschile sono ferocemente di parte… altrimenti non mi fa il tiramisù alla nutella

Andrea Leonelli Grazie Elisabetta per la tua disponibilità e per l’esaustività delle risposte

Escluso Mortimer Irma grazie se mi direte come parteciperò volentieri anche se per il momento sto usando un telefono di fortuna e forse si è capito:-)

Elisabetta Bagli Ringrazio Irma Panova Maino e Andrea Leonelli per questa bella sorpresa che mi hanno fatto e ttuti voi che avete partecipato e continuate a seguimi, a seguirci a stare insieme a noi!!!

Fabio Gervasini Grazie Elisabetta!

Irma Panova Maino Eli perdonaci l’imboscata, ma noi ci siamo proprio divertiti

Rita Sanna Grazie a te, Elisabetta!!!

Andrea Leonelli Escluso, ti manderò chiarimenti in mail come promesso, grazie a te e a tutti per essere stati con noi… e soprattutto GIAO!!!!

Escluso Mortimer Elisabetta grazie a te davvero 🙂

Elisabetta Bagli pure io mi sono divertita “un monte” come dice la mia amica serena di Firenze!!!

Andrea Leonelli Gruppo Italiano Artisti Osteggiati: GIAO!

Elisabetta Bagli Giao a tutti e grazie di cuore per questa bella sorpresaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Night Night!!

Rita Sanna Un grande GIAO… a tutti!buona notte..

Fabio Gervasini Feliz Noche! Un abrazo!

Irma Panova Maino Gruppo Italiano Autori Onnipresenti… ovvero che sono come il prezzemolo…

Elisabetta Bagli ahahah!!! Ciao Rita Sanna e grazie!!!

Elisabetta Bagli Gruppo Italiano Avventori Onnivori

Andrea Leonelli se invece di gruppo mettiamo movimento… MIAO!

Elisabetta Bagli na fame m’è venuta!!!

Irma Panova Maino Giao a tutti e grazie per averci regalato questi attimi speciali

Elisabetta Bagli GIAO GIAO!!!!!

Rita Sanna Bona notti a tottu sa cambarada!!!

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

otto + 3 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Mobile Sliding Menu

Translate »