Crea sito

Cover Cup girone 18: la cover vincitrice

Intervista a Francesca Pace, vincitore della Cover Cup girone 18 con la copertina di “Emma”

3

La tua cover ha vinto la nostra Cover Cup, che sensazione ti da sapere che è stata scelta fra altre sette copertine?

Sono molto fiera della cover di “Emma” perché a realizzarla è stato il mio compagno per il mio primo romanzo che è dedicato a nostra figlia Emma, appunto. Sapere che piaccia tanto mi rende felice: è la cover che viene riconosciuta con maggiore frequenza quando sono in fiera e sugli store on line e quella a cui sono legata dal cuore.

La cover è il biglietto da visita di ogni libro e ne dovrebbe caratterizzare il contenuto, la tua che cosa rappresenta?

Rappresenta un bosco di querce. Nel romanzo la protagonista scopre se stessa attraverso vicessitudini che le sconvolgono la vita, mettendola davanti a un cambiamento obbligato. Lei trova calma e conforto in un bosco di querce la cui magia arcana e secolare accompagna la sua transizione e il suo  cambiamento. Nella Hybrid’s Legacy Saga il riferimento alla magia Wiccan è forte e le querce hanno un significato intimo e importante per i Wiccan.

Alcuni, talvolta, scelgono un’immagine per la loro cover che esprima il loro pensiero, per te che significato ha questa particolare immagine?

Il mondo intimo. Quell’angolo di mondo in cui ci sentiamo al sicuro e protetti. Per Emma è il bosco di querce, per me la scrittura.

Spesso vengono proposte diverse alternative, tu hai avuto difficoltà nello scegliere?

Avevo chiaro in mente cosa volevo come “biglietto da visita”. Ho cercato con insistenza un’immagine che rappresentasse in pieno quello che avevo nel cuore. Alla fine ci siamo orientati su tre immagini, ma questa è stata fin da subito la mia preferita.

Molti scelgono di avvalersi di un grafico, altri lasciano fare alla Casa Editrice, altri ancora preferiscono provvedere personalmente, nel tuo caso, chi ha deciso per questa cover?

Io nasco self e il progetto Hybrid non è nato con fini editoriali. Volevo scrivere una bella favola moderna, con un’eroina coraggiosa, una storia che mia figlia avrebbe letto e preso ad esempio. Alla luce di questo, anche la cover è stata studiata “in casa”. Il mio compagno, Andrea, ha dedicato molto tempo al lavoro di grafica della mia cover e il risultato mi ha subito conquistata.

Con il tempo, a volte, cambiano le prospettive e le esigenze, tornando indietro la sceglieresti ancora?

Assolutamente si e senza riserve. Rappresenta me e il mio lavoro e come dicevo poco fa, il romanzo è dedicato a mia figlia… insomma, scritto dalla mamma e la cover creata dal papà, credo sia una bella eredità.

7 Alcune copertine vivono di vita propria e potrebbero raccontare una storia parallela alla trama del romanzo che rappresentano, hai qualche aneddoto particolare riguardo alla tua cover?

Mi viene da ridere ripensandoci. Una discussione, quasi una lite per la scelta di uno dei filtri usati. Io ero determinata ad avere ragione, ma sbagliavo di grosso. Il risultato finale, ottenuto con il filtro che io non volevo, è stupendo.

Link all’acquisto: Cartaceo: IlMioLibro – Ebook: Amazon

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »