Crea sito

Il Giorno del Noi

In Senza categoria

Il Giorno del Noi

Per l’iniziativa #iltuosanvalentino, Il Giorno del Noi di Andrea Leonelli

mani

Ciao amore, buon San Valentino.
La festa degli innamorati è solo una scusa, noi possiamo festeggiare ogni giorno. L’essere coppia per noi è sia amore, maturo, consolidato, che essere ancora “fidanzatini”. Siamo assieme comunque. Il bello con te è il non essere mai solo, non solo non sentirsi solo, ma proprio non esserlo. E pensare che prima ero solo anche se circondato da persone. In questo consiste la nostra unicità. In questo e in tutto il nostro modo di essere assieme. Siamo seri e al contempo ironici, soprattutto autoironici. Insieme ridiamo e riusciamo a far ridere e sorridere. Emaniamo serenità e questo spinge a sorridere chi abbiamo attorno. Siamo comico e spalla, siamo coppia e siamo squadra. Siamo anche l’uno il sostegno dell’altro. Siamo onesti e sinceri, siamo diretti, siamo quel che siamo, senza maschere e senza nascondigli. Siamo la stanza aperta in cui viviamo. Siamo lo specchio in cui vediamo noi stessi. Siamo liberi di amare i nostri pregi e i nostri difetti. Sono proprio quelli che ci caratterizzano, che ci danno unicità. I nostri caratteri che sono in parte complementari e in parte sovrapponibili. Conosciamo i nostri sogni e i nostri desideri e, ogni giorno, ci facciamo in quattro per realizzare l’uno quelli dell’altro. Ma sempre noi siamo capaci di scusarci, perdonarci e parlarci anche nei momenti difficili. Io poi, che spesso mi chiudo in caparbi mutismi, non potevo che trovare te che sei capace di farmi parlare e riesci a non fare troppo caso alle parole, anche forti, che talvolta mi scappano. Altre volte, invece, tu dici a me che a sono troppo buono e, mentre lo fai, sai che il mio scusarti è un modo per farti vedere quelle “manchevolezze” che a volte presenti. Non potevamo trovare di meglio di queste nostre dinamiche, così normali e speciali insieme.
Pensare che a volte ci basta una carezza, uno sguardo o anche solo tenersi per mano per sapere che abbiamo un mondo tutto per noi. Io ho il mondo che tu hai dentro, tu hai il mondo che ho dentro io. E fin da subito abbiamo capito che non avremmo più avuto bisogno di guardare i confini, ma abbiamo fuso queste nostre complessità in un’anima più grande della nostra somma. Non c’è mio o tuo anche se rispettiamo ognuno gli spazi dell’altro, abbiamo un grande noi formato dalle similarità e dalle differenze. Una ricchezza infinita che ogni giorno ci doniamo. Una scelta che rinnoviamo a ogni risveglio, quando il primo pensiero è per il nostro amore.

Ti amo e sei la mia festa ogni giorno dell’anno.
Buon “Giorno del Noi”, ieri, oggi e domani.

You may also read!

Il figlio della colpa

Condividi: Facebook Twitter LinkedIn Pinterest Il figlio della colpa di Fabrizio Peronaci link all’acquisto Una suora alle prese con

Read More...

La settimana della strage di via d’Amelio per Archivi di Storia

Condividi: Facebook Twitter LinkedIn Pinterest Archivi di storia: la settimana della strage di via d’Amelio. di Paolo Fiorino 16

Read More...

La settimana della presa della Bastiglia per Archivi di storia

Condividi: Facebook Twitter LinkedIn Pinterest Archivi di storia: la settimana della presa della Bastiglia di Paolo Fiorino   9

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

dodici − nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mobile Sliding Menu