Crea sito

Francesca Gnemmi e Il suo Libro da Gustare

In Gioco di libri, Senza categoria

libri-da-gustare-mdsFrancesca Gnemmi e Il suo Libro da Gustare

Molte volte abbiamo espresso il parere che un buon libro può essere paragonato a una pietanza gustosa e ben preparata. La ricetta di un romanzo riuscito non è poi tanto dissimile da quella usata per cucinare un piatto, magari complesso. Quindi, abbinare titoli e ricette ne è la diretta conseguenza: una promozione diversa dal solito che può risultare comunque “appetitosa”. #librodagustare

Il tempo delle lucciole e la Crostata al profumo di Strudel

Una storia gustosa, dagli ingredienti semplici ma che insieme danno vita a un connubio di sapori unico e appetitoso. Tradizioni di due regioni d’Italia che si incontrano, le stesse narrate nel romanzo.
Pagine da assaporare a piccoli morsi, scoprendo poco alla volta aromi diversi, talvolta dolci e piacevoli, talvolta pungenti e insidiosi al palato.
Terminata una fetta non si può fare altro che chiederne una seconda.

Il tempo delle lucciole

copertina-libro

Crostata al profumo di Strudel

crostata-al-profumo-di-strudel

 

Ingredienti

Ingredienti per la frolla: 300 g farina, 150 g burro, 150 zucchero, 2 uova e 1 tuorlo, un pizzico di sale.
Ingredienti per il ripieno: 4 mele trentine, 20 g uva sultanina, 10 g pinoli, 50 g pan grattato abbrustolito, 50 g zucchero, succo e scorza di mezzo limone, zucchero a velo e cannella a piacere

Preparazione

preparare la frolla amalgamando la farina con lo zucchero e il sale, aggiungere le uova e il burro duro tagliato a pezzetti. Lavorare il composto fino a ottenere una palla, avvolgerla in un canovaccio infarinato e riporla in frigorifero per almeno mezzora.

Nel frattempo preparare il ripieno: sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili, irrorandole con il   succo di limone, il rum e la scorza di limone. Ammollare l’uva sultanina.

Poi stendere metà della pasta frolla in una teglia imburrata e infarinata. Cospargere la superficie con il pangrattato, distribuirvi sopra le mele, l’uvetta e i pinoli e cospargere di zucchero e cannella. Stendere il restante della pasta in un disco sottile e coprire la torta. Arrotolare i bordi e bucherellare la superficie con una forchetta. Cuocere in forno già caldo a 180 °C per 35/40 minuti. Prima di servire spolverizzare con lo zucchero a velo.

Trama del Libro

1915 l’Italia entra in guerra. Tre anni di scontri che lasceranno profonde cicatrici nel nostro Paese, famiglie distrutte, altre riunite. Un uomo stanco e provato si ferma davanti al cancello di casa Montali, nella pianura parmense; scorge una bimbetta dallo sguardo vivace e l’espressione curiosa. Riconoscerebbe quegli occhi ovunque. Emma sa che quello è il suo papà, assomiglia un poco alla fotografia che sua madre le mostra quando parla di lui. Corre ad abbracciarlo, per la prima volta. Tra i due nasce un rapporto esclusivo, che nel tempo si trasformerà in conflitto. Una battaglia silenziosa e dolorosa tra un padre padrone e la sua unica figlia, che segnerà la crescita di una giovane donna, forte e determinata a proteggere se stessa e sua madre, per ritrovare il sorriso e il suo posto nel mondo.

Dettagli del Libro:

  • Copertina flessibile: 490 pagine
  • Editore: Silele (22 settembre 2015)
  • Collana: Adventure
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8899220190
  • ISBN-13: 978-8899220198

Related Post

You may also read!

Il figlio della colpa

Condividi: Il figlio della colpa di Fabrizio Peronaci link all’acquisto Una suora alle prese con un trauma terribile, un

Read More...

La settimana della strage di via d’Amelio per Archivi di Storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della strage di via d’Amelio. di Paolo Fiorino 16 luglio 1945 – Nell’ambito del progetto

Read More...

La settimana della presa della Bastiglia per Archivi di storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della presa della Bastiglia di Paolo Fiorino   9 luglio 1943 – Forze alleate eseguono

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

1 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mobile Sliding Menu

Translate »