Crea sito

EEE al Salone Internazionale del Libro di Torino

In Pensieri

Dove osano le idee

Salone Internazionale del Libro di Torino

La Casa Editrice Edizioni Esordienti Ebook ( EEE) sarà presente alla 26a edizione del Salone Internazionale del Libro, il quale si svolgerà a Torino da giovedì 16 a lunedì 20 maggio 2013.  L’occasione è speciale e unica, in quanto EEE, pur avendo meno di 24 mesi di vita, conta ormai molti titoli nel proprio catalogo, scritti da autori esordienti e non, di notevole talento. Perdonatemi se sembro auto celebrativa in questo modo, in realtà non voglio esserlo affatto, tuttavia non posso fare a meno di sentirmi orgogliosa per i passi da gigante che questa piccola, ma meravigliosa realtà editoriale è riuscita a compiere dalla fine del 2011 a oggi. Ricordo, per chi ancora non lo sapesse, che Edizioni Esordienti è stata la prima Casa Editrice, a livello nazionale, ad aver puntato tutte le proprie carte proprio sul digitale, su quel mondo, all’apparenza effimero, in cui non vi è alcuna stampa, ma apparecchi appositi in grado di leggere i formati predisposti per gli ebook. EEE ha dato modo agli autori di poter esprimere liberamente la propria arte, senza che questi dovessero sobbarcarsi costi esorbitanti o che sperassero, spesso inutilmente, di essere ammessi nella ristretta cerchia dei nomi che riescono a pubblicare la propria opera senza sborsare nulla dalle proprie tasche. Ricordo che agli inizi erano in pochi a scommettere sul successo di questa iniziativa, tuttavia, mese dopo mese, il digitale ha preso piede, diventando una valida alternativa alla stampa classica. EEE ha dato molte opportunità a scrittori dotati di vero talento, garantendo loro la possibilità di farsi conoscere e di dare finalmente una sostanza concreta al proprio scritto. Si è evoluta, andando incontro alle varie necessità riscontrate durante il proprio cammino e ha trovato il modo di soddisfare l’esigenza di chi avesse voluto possedere anche delle copie in versione cartacea dei libri già editi.  Dunque una Casa Editrice a 360° in cui l’ebook è il principale protagonista e il libro cartaceo la sua diretta conseguenza. E non viceversa.  Una Casa Editrice in grado di competere con nomi ben più altisonanti e in grado di mantenere integra la propria filosofia, che vede in Piera Rossotti, Direttore Editoriale, uno scopritore di talenti e non un detentore di diritti.

Vi riporto di seguito la parte del comunicato, emesso proprio dall’Ufficio Stampa del Salone Internazionale del Libro, in cui viene presentata ufficialmente Edizioni Esordienti Ebook, la versione integrale è scaricabile qui.

“Saranno famosi, all’Incubatore il futuro dell’editoria italiana”

Le espressioni migliori e innovative dell’editoria nascente tra ebook, scopritori di talenti ai primi passi e cercatori di sogni interattivi trovano spazio all’Incubatore (Twitter: @Incubatore). Ospitato nel Padiglione 3, l’Incubatore è riservato alle case editrici con meno di 24 mesi di vita e non legate a grandi gruppi editoriali. Sono 22 i protagonisti di quest’anno, provenienti da tutta Italia, da Scampia a Strambino, da Marino a Enna, da Alba a Caserta, oltre che da grandi città. Giunto alla settima edizione, l’Incubatore si conferma un’opportunità di visibilità unica per queste nuove coraggiose realtà editoriali, alle quali viene offerta l’opportunità di partecipare a condizioni speciali – costi contenuti, sala incontri gratuita, agevolazioni sulle spese di soggiorno – e verificare direttamente sul campo la validità dei propri prodotti, confrontandosi con gli operatori del settore e il grande pubblico. Dal 2007, anno di esordio del progetto, si sono registrate 184 case editrici, molte delle quali diventate ormai dei punti di riferimento nel panorama editoriale italiano come Area51 Publishing, Intermezzi, Lo Stampatello, Miraggi Edizioni, Neo. Edizioni.

Oltre 40 gli incontri e più di 100 i relatori in programma nella Sala Incubatore. Tra gli appuntamenti più interessanti in programma, una panoramica sulla letteratura brasiliana, a cura di Acima – Edizioni Mandala sabato 18 maggio e un focus sull’editore come scopritore di talenti, a cura di Edizioni esordienti e-book, in programma venerdì 17. Il 2013 vede inoltre il ritorno del ciclo di appuntamenti Striscia Business (3 incontri venerdì, sabato e domenica in Sala Incubatore con librerie indipendenti, biblioteche, distributori e operatori professionali) e di Incubatore… e poi!, progetto nato nel 2009 e dedicato alle case editrici che hanno preso parte alle precedenti edizioni: ogni sera alcuni degli ex partecipanti tornano in Sala Incubatore per raccontare il proprio percorso e presentare le novità. Per la prima volta l’Incubatore sbarca al Salone Off: venerdì 18 e sabato 19 nella Circoscrizione 4, all’ex cartiera di Via Fossano 8 viene infatti allestita una selezione dei titoli degli ex partecipanti al progetto presenti quest’anno al Salone con un proprio stand.

Salone Internazionale del Libro – Torino
26a edizione
Lingotto Fiere
via Nizza 280, 10126 – Torino
Da giovedì 16 a lunedì 20 maggio 2013

Related Post

You may also read!

Al via la terza edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi

Condividi: Al via la terza edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi Europa in Versi,organizzato da La

Read More...

“Fino in Fondo” 2017, la premiazione il 20 ottobre a Roma

Condividi: “Fino in Fondo” 2017, la premiazione il 20 ottobre a Roma Si terrà venerdì 20 ottobre all’Università di

Read More...

Zainodigitale.it: un nuovo servizio per accedere ai testi scolastici digitali adottati con un solo clic

Condividi: Zainodigitale.it: un nuovo servizio per accedere ai testi scolastici digitali adottati con un solo clic di Redazione I libri

Read More...

One commentOn EEE al Salone Internazionale del Libro di Torino

Leave a reply:

Your email address will not be published.

2 + venti =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »