Crea sito

Da domani saremo al Salone del Libro

In Blog

Da domani saremo al Salone del Libro

Da domani, 18 maggio, saremo al Salone Internazionale del Libro di Torino, fino a lunedì 22, giorno di chiusura.

Ormai è diventata una consuetudine, quella di essere presenti al Salone del Libro, ospitati nello stand di EEE – Edizioni Esordienti Ebook – che per quest’anno si trova nel Padiglione 3 al numero P84. Una piacevole abitudine che ci porta, però, a trepidare, anche con una certa apprensione, pensando a tutto quanto è successo prima di arrivare a questa trentesima edizione e a quanto è stato fatto per permettere a oltre 400 titolari di stand (nel 2016 erano 338), a cui si sommano altri 9 dedicati ai progetti speciali, di essere presenti, credendo in un progetto che ancora una volta vuole mantenere viva la cultura italiana.

I numeri offrono la prima panoramica di ciò che avverrà nei 45 mila metri quadri di superficie espositiva dei padiglioni del Lingotto Fiere: circa 11 mila i metri quadri commerciali (il 10% in più dello scorso anno). Complessivamente il trentesimo Salone del Libro propone ad oggi 1.060 case editrici, dando vita a un programma che conta circa 1.200 appuntamenti disseminati nelle 30 sale a disposizione del pubblico, che vanno dai 600 posti della più grande, la Sala Gialla, ai 20 dei laboratori didattici.

Il totale delle case editrici è rappresentato dalle 469 con stand proprio, da oltre 300 editori italiani e stranieri ospitati da stand di colleghi, dalle presenze di 10 fra case discografiche ed editori musicali accolti nell’area ad essi dedicata e da quelle inserite nei 12 spazi regionali di Piemonte, Toscana (regione ospite), Basilicata, Calabria, Friuli, Lazio, Marche, Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e Valle d’Aosta, oltre all’area di Matera 2019, e nei tre stand internazionali di Cina, Romania e Marocco, che insieme accolgono all’incirca ulteriori 300 realtà editoriali dei loro territori.

Inoltre vi ricordiamo che gli Operatori Professionali (fra cui anche gli scrittori) hanno diritto a ingressi ridotti seguendo la procedura prevista QUI, mentre per i blogger l’ingresso, quest’anno, è gratuito se soddisfa i requisiti richiesti QUI.

 

Related Post

You may also read!

La settimana della strage di via d’Amelio per Archivi di Storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della strage di via d’Amelio. di Paolo Fiorino 16 luglio 1945 – Nell’ambito del progetto

Read More...

La settimana della presa della Bastiglia per Archivi di storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della presa della Bastiglia di Paolo Fiorino   9 luglio 1943 – Forze alleate eseguono

Read More...

La settimana della scomparsa di Jim Morrison per Archivi di storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della scomparsa di Jim Morrison di Paolo Fiorino   2 luglio 1900 – Primo volo,

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

quattro × 2 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Mobile Sliding Menu

Translate »