Crea sito

Dario Tonani conquista il Giappone

In News, Pensieri

Giganti umili e moscerini superbi

Esistono scrittori nostrani che sono conosciuti nel mondo, che pubblicano all’estero e sono considerati alla stessa stregua dei grandi nomi che noi conosciamo, ma che in casa propria hanno poco riscontro. E questi personaggi, che noi sembriamo snobbare e dimenticare, sono arrivati là, dove ogni presunto scrittore nostrano vorrebbe poter giungere. Eppure, nonostante il successo e la capacità che hanno avuto di uscire dal suolo italico, queste persone sono ancora propense a darti del tu, a risponderti quando li contatti e offrirti tutta la disponibilità che lo scarso tempo, di cui in realtà godono, possa loro permettere. Uno di questi scrittori è Dario Tonani e proprio oggi il suo Mondo9 è uscito in Giappone, pubblicato dalla Casa Editrice giapponese C Light Publishing. Molti di voi si chiederanno: “E chi è Dario Tonani?”

Tonani giapponeEbbene, Dario Tonani è un autore di romanzi prevalentemente di fantascienza che ha pubblicato con Case Editrici come Mondadori e Delos. Un autore le cui copertine vengono curate da un “certo” Franco Brambilla, il quale non è altro che il grafico che si occupa delle cover della collana Urania, sempre per Mondadori. Un uomo che ha vinto numerosi premi tra cui il Premio Tolkien, il Premio Robot, il Premio Cassiopea, due volte il Premio Lovecraft e cinque il Premio Italia. Vi sembra ancora poco? Allora diciamo anche che è già stato tradotto in inglese, russo e adesso giapponese. Ancora non vi basta per considerarlo un grande? Ditemi che avete fatto voi e poi ne riparliamo.

E qui torniamo al punto del sottotitolo, al fatto che scrittori di questo calibro non si fanno alcun problema e “non se la tirano” affatto, mentre altri, che nemmeno sono riusciti a comparire nelle librerie tradizionali, se non in qualcuna sporadicamente, fanno la voce grossa in rete, spacciandosi per ciò che non sono.  Cari i miei signori autori, Tonani è un esempio da imitare, uno di quei fari che brillano in mezzo a tanta tenebra di ignoranza e spocchia. Un uomo solo da ammirare e da prendere come punto di riferimento, per cercare di raggiungere anche solo il primo gradino di quella lunga scala che lui ha già percorso. Come ha fatto, vi chiederete? Avrà sicuramente qualche parente “ammanicato”?  Sarà il solito raccomandato? Chi si esprime in questi termini è solo roso dall’invidia e sicuramente appartiene alla schiera dei tanti imbrattacarte che pensano di essere dei geni incompresi. Tonani è uno Scrittore con la esse maiuscola, uno che sa scrivere, non uno che s’inventa quattro frasi messe insieme in qualche modo, spacciandole per il romanzo del secolo. E se non credete a me, fattore assai probabile, dal momento che sono un “signor nessuno”, credete al fatto che lui, a differenza di molti di noi, è stato notato da case editrici estere, ha pubblicato anche all’estero e riceve quei riscontri, a livello internazionale, che noi possiamo solo sognare.

Non dubitate, nei prossimi giorni avremo modo di parlarne ancora.

Related Post

You may also read!

Il figlio della colpa

Condividi: Il figlio della colpa di Fabrizio Peronaci link all’acquisto Una suora alle prese con un trauma terribile, un

Read More...

La settimana della strage di via d’Amelio per Archivi di Storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della strage di via d’Amelio. di Paolo Fiorino 16 luglio 1945 – Nell’ambito del progetto

Read More...

La settimana della presa della Bastiglia per Archivi di storia

Condividi: Archivi di storia: la settimana della presa della Bastiglia di Paolo Fiorino   9 luglio 1943 – Forze alleate eseguono

Read More...

4 commentsOn Dario Tonani conquista il Giappone

Leave a reply:

Your email address will not be published.

18 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Mobile Sliding Menu

Translate »