Crea sito

Con Altair 8800 MITS si inaugura l’era dell’informatica “popolare”

In Archivi di Storia, Blog

Con Altair 8800 MITS si inaugura l’era dell’informatica “popolare”

Nel 1975 la rivista Popular electronics dedica la copertina all’Altair 8800 prodotto dalla MITS (Micro Instrumentation & Telemetry Systems, Inc.) dando così l’avvio a quella che l’era dell’informatica popolare.

Questo primo “personal computer”, che era venduto sia in kit da montare che già assemblato, ha fatto si che quelli che prima erano strumenti grandi e ingombranti e riservati all’utilizzo di personale specializzato, potessero venire ospitati ed usati anche da quelli che all’inizio erano semplici appassionati. Ed Roberts, allora dirigente della MITS, pensava di vendere qualche centinaio di kit ma si ritrovò a ricevere, solo nei primi mesi, migliaia di ordini.

Nel tempo sarebbero diventate miliardi di persone con l’evoluzione dell’informatica stessa e soprattutto con l’avvento di internet.

Ovviamente l’utilizzo non era semplice come quello dei personal computer odierni, infatti, non aveva un sistema operativo residente sull’hard disk (dato che non ne aveva) e non possedeva nemmeno una tastiera.

Le operazioni andavano eseguite programmando le istruzioni in codice binario agendo su un sistema di interruttori posti sul pannello frontale, che leggeva un nastro magnetico e le risposte dovevano essere lette interpretando il lampeggiare dei led

Basato su un processore Intel 8080 disponeva di 256 Byte di memoria ram (i moderni computer dispongono almeno di uno o due gigabyte di ram, dimensione enormemente superiore)

Altair 8800A questo primo personal computer dobbiamo la nascita della Microsoft, infatti Bill Gates e Paul Allen decisero di scrivere un linguaggio di programmazione da far funzionare nell’Altair. Ne risultò una versione semplificata del BASIC chiamata Altair BASIC. Il successo fu tale che i due, dopo essersi trasferiti ad Albuquerque, fondarono quella che sarebbe diventata l’attuale colosso dell’informatica che conosciamo.

Nel marzo del 1976 venne commercializzato l’Altair 8800b equipaggiato con la versione 8080A del processore intel e altre migliorie.

Sulla scelta del nome esistono versioni discordanti, una delle quali vorrebbe che Ed Roberts, il proprietario della Micro Instrumentation & Telemetry Systems, Inc., fece scegliere il nome del computer a sua figlia la quale si ispirò ad un episodio di Star Trek, dove era citata la stella Altair.

 

Archivi di Storia, approfondimento a cura di:

Andrea Leonelli – vice presidente vicario APS MDS Network

Classe 1970, di origini fiorentine trasferito a Faenza, lavora come infermiere dal 1991 e in rianimazione dal 2001. Giudice in concorsi di poesia e prosa è autore di 3 sillogi poetiche e curatore di alcune antologie. Co-fondatore de “Il Mondo dello Scrittore Network”.

 

Related Post

You may also read!

15-21 gennaio: per Archivi di storia la settimana del proibizionismo

Condividi:   Archivi di storia: la settimana del proibizionismo. di Paolo Fiorino 15 gennaio 1968 – La notte tra il

Read More...

Amelia Earhart: per Archivi di storia la settimana del volo dalla Hawaii alla California

Condividi:   Archivi di storia: la settimana di Amelia Earhart di Paolo Fiorino 08 gennaio 1944 – Si apre a Verona

Read More...

Galileo e i satelliti Medicei di Giove

Condividi: Galileo e i satelliti Medicei di Giove. Di Cinzia Morea   Il 7 gennaio 1610 Galileo Galilei, grazie

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

10 − 2 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »