Crea sito

E niente indietro

ENienteIndietroE niente indietro di Andrea Tavernati

Link all’acquisto

Casadeisognatori

Trama

“E niente indietro” contiene una storia che si colloca a metà fra Salinger e Mann (con annessi i dolori di un ragazzotto inventato da Goethe), un [auto]ironico melò ambientato a Venezia, per poi spostarsi pian piano in territori di tutt’altro genere (altri racconti tirano in ballo concetti e canovacci tipici della fantascienza). Nel mezzo, un racconto fantastico – in tutti i sensi – come “Il libro di Eva”. La raccolta è una sorta di viaggio, ideale, da un ragazzo alla sua prima cotta e alla costante ricerca di punti fermi (parole, persone, azioni, luoghi) a un pianeta in cui punti fermi non ce ne sono, perché tutto scompare all’improvviso e senza alcuna logica. Così come nei diversi racconti i sono scomparsi per periodi più o meno lunghi, in maniera più o meno definitiva, un figlio, un libro molto particolare, un anziano, i resti di un misterioso esperimento, un cecchino, una famiglia, e via dicendo. Perché in fondo non siamo importanti, dirà un personaggio della raccolta. Inimitabili e irripetibili, ma in quanto parte di un’umanità immensa, nella quale scoprire le infinite sfumature di uno stesso respiro. L’obiettivo è evidenziare l’instabilità connaturata all’esistenza umana, questo svelarsi e scomparire che rende ineffabile il senso di molte – troppe – cose e che proprio per questo pone il fluire delle nostre vite sotto un luce ambigua, un’inquietudine che nasce qui (sulla Terra, dove vanno espiate le colpe – per citare il citato Goethe) e poi s’inerpica verso l’infinito. La raccolta va letta e giudicata in blocco, quasi fosse un continuum.

 

Formato Libro: Cartaceo
Casa Editrice: Factory editoriale I Sognatori
ISBN: 978-88-95068-60-2
Numero Pagine: 135
Prezzo: € 9.90

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

uno × 4 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »