Crea sito

Intervista a Andrea Sperelli

Intervista a Andrea Sperelli, a cura di “Il Mondo dello Scrittore”

Racconta la tua esperienza come autorelaragazzaconlescarpedivernicerossa
A oggi ho pubblicato tre romanzi. La ragazza con le scarpe di vernice rossa è l’ultimo, uscito pochi giorni fa. Inoltre ho partecipato a diversi concorsi nazionali per racconti brevi, e in quattro occasioni sono risultato tra i vincitori e pubblicato su antologie letterarie edite. Attualmente sono agli esordi di un nuovo romanzo di avventura

Che cosa ispira il tuo modo di scrivere
Le sensazioni, i ricordi, le emozioni del momento. Cerco di trasmettere allo scritto i miei stati d’animo, lasciando a loro il compito di portare a termine l’opera.

Parla della trama del tuo libro
“La ragazza con le scarpe di vernice rossa” è un romanzo erotico sentimentale. La trama di snoda su un viaggio, in cui il protagonista rivisita, a distanza di molti anni, i luoghi teatro di un grande amore e di una grande passione. Li analizza quasi in terza persona, cercando via via risposte a domande sopite da troppo tempo. Terminato il viaggio comprenderà, forse, i perché di una storia che hanno segnato per sempre la sua esistenza.

I tuoi personaggi prendono spunto da alcuni lati del tuo carattere
Nel creare i personaggi, cerco di farli essere quanto di più distante da come sono fatto io. Li invento, li aiuto a diventare adulti, fin quando non trovano la forza per camminare da soli, senza che io sia più indispensabile alla loro esistenza

Prediligi un genere specifico oppure la tua scrittura spazia in altri campi
Prediligo il genere introspettivo, unendo avventura, mistero e antropologia. Mi piace pensare che i miei racconti siano in grado di andare al di là di un singolo genere. Come accaduto anche con “La ragazza con le scarpe di vernice rossa”, che coniuga il genere erotico a quello introspettivo e romantico

Quali sono i tuoi progetti per il futuro
Sto iniziando la stesura di un nuovo racconto, in cui un protagonista vivrà un’avventura al limite del paranormale, inseguendo una vecchia leggenda che da bambino gli veniva raccontato da un pescatore

Cosa consiglieresti a un autore esordiente
Pensare sempre positivo, accettare le critiche negative, imparare dagli errori, non attendersi mai!

Link all’acquisto – Amazon

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »