Crea sito

Intervista a Valerio Sericano

Intervista a Valerio Sericano, a cura di “Il Mondo dello Scrittore”NORSEMEN

Racconta la tua esperienza come autore
Scrivo per passione dopo aver scoperto circa un anno e mezzo fa una vocazione per la creazione di storie che credevo di non possedere. Ciò mi ha portato a scrivere in breve tempo quattro romanzi, di cui tre già pubblicati

Che cosa ispira il tuo modo di scrivere
Le esperienze di vita, la fantasia, la passione per la storia e per le leggende antiche

Parla della trama del tuo libro
Si tratta di una storia collocabile nel fantasy contemporaneo con forti richiami alle leggende della mitologia nordica. La trama si sviluppa come romanzo di avventura con venature romance, con un taglio particolare al tratteggio dei personaggi.

I tuoi personaggi prendono spunto da alcuni lati del tuo carattere
Credo sia inevitabile trasporre qualcosa di se stesso nei tratti del carattere di alcuni personaggi della storia. Dato il genere, tuttavia, in quest’esperienza c’è poco di me, anche perché ho voluto privilegiare il tratteggio del carattere dei protagonisti tentando di dar loro un’impronta psicologica forte e una personalità propria, allo scopo di scostarmi dai soliti cliché del romanzo di avventura, dove si privilegia il racconto dell’azione rispetto alla descrizione dei personaggi

Prediligi un genere specifico oppure la tua scrittura spazia in altri campi
Di solito preferisco costruire le mie storie all’interno di un mondo diverso da quello reale, privilegiando la descrizione di universi alternativi e coerenti, secondo un certo filone di science fiction che amo molto. Tuttavia non disdegno scrivere del mondo reale, anche perché amo la storia e il romanzo storico, per il quale bisogna rispettare regole di coerenza e affidabilità molto ferree. In questo genere l’anacronismo è sempre in agguato, dunque bisogna prepararsi molto bene

Quali sono i tuoi progetti per il futuro
Ho appena ultimato un romanzo ispirato a una vicenda realmente accaduta che mi ha colpito molto. Si tratta del racconto di una vicenda a tinte fosche che privilegia l’aspetto umano e psicologico della protagonista, un’adolescente rapita e avviata alla prostituzione nella Milano degli anni settanta

Cosa consiglieresti a un autore esordiente
Di avere tanta pazienza e soprattutto umiltà. La facilità con cui oggi è possibile pubblicare presuppone un’invasione di titoli e opere che invogliano il lettore all’acquisto di libri usa e getta. Credo sia preciso dovere di ognuno di noi cercare di lavorare molto su noi stessi, curando il proprio stile, la grammatica, la sintassi e quant’altro, perché altrimenti rischiamo di creare una generazione di autori analfabeti che scrivono per una massa di lettori analfabeti. E ciò lo trovo molto triste

Link all’acquisto – Amazon

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

9 − due =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »