Crea sito

La verità celata di Seb Kirby

La verità celata di Seb Kirby, recensione di Marina Atzori

La verità celata_coperti naAlcuni scenari spesso svelano i propri misteri solo a chi è in grado di vedere, realmente, la verità celata dietro l’apparenza. E la verità non è mai comoda, quando dietro di essa vi sono secoli di intrighi e intrecci. Seb Kirby, scrittore anglosassone, trova lo spunto nella propria passione verso l’arte per offrire una nuova visione di un mondo che, da sempre, ha prodotto discussioni in merito a diversi fatti inspiegabili, fattore questo che, ancora oggi, impegna alcuni appassionati e critici in studi che sperano di svelare quelle verità che i pittori hanno saputo abilmente nascondere nelle proprie opere.

“La verità… fino in fondo”

di Marina Atzori

James Blake, trentunenne londinese, è un produttore radiofonico sposato con Julia, italiana, restauratrice e studiosa di Opere d’arte nella sua amata Firenze. La donna viene uccisa e da quel momento per il marito, principale sospettato dall’ispettore Hendricks, non c’è più pace. Il mistero di questo thriller ruota intorno a un quadro di Michelangelo : “Leda e il cigno”. Julia ha messo le mani su qualcosa più grande di lei e della sua curiosità, tutto questo le è costato molto caro, la sua ingenuità le è costata la vita. Le location sono Londra, Firenze e Venezia. Il protagonista inizia una serie di ricerche, totalmente ignaro di un’eventuale vita parallela della moglie, disperato brancola nel buio fino a riuscire a mettere insieme una serie di indizi che potrebbero condurlo alla verità. Manca una password impossibile da decifrare per accedere a una serie di dati che gli spianerebbero di certo la strada. Così si trasforma in un segugio, seguendo le poche tracce che ha a disposizione.
Devo dire che l’intreccio di questa storia mi ha coinvolta fino alla fine. Il punto di forza di questo romanzo è senz’altro l’intenzione. Ho letto, infatti, un thriller di qualità, coinvolgente, che fa pensare e che invita a creare una serie di supposizioni, insomma che non tradisce le aspettative di una lettrice esigente come la sottoscritta. La trama è ben studiata, i personaggi sono ben a fuoco, ognuno ben incastonato nel suo ruolo, con dialoghi ad hoc per ognuno. Mi è piaciuta molto la figura dell’Ispettore Hendricks, un personaggio vecchio stile, che non si lascia sfuggire i dettagli, che sa mettere sotto pressione gli indiziati, con carattere, deciso e intelligente. Il protagonista James, invece, rivela la sua fragilità, l’impotenza di fronte a un’accusa di presunto omicidio; disperato davanti all’assurdità di quanto si ritroverà a scoprire, prosegue le sue ricerche. James ama sua moglie, al punto da cacciarsi nei guai, al punto di rischiare anche la sua di vita, inseguendo la stessa verità scomoda che ha incastrato Julia. La volontà di chi ha perso tutto in questo libro, è più forte della paura; James sfida uno strapotere di cui ignora l’identità e l’entità, lo fa seguendo il suo istinto aiutato dal fratello, giornalista, Miles. James è sempre più intriso di desiderio di giustizia, quella che appartiene soltanto a chi soffre nella morsa del silenzio e del dolore, che fa parte di chi vuole rivendicare una storia diversa da quella che vogliono fargli credere. Gli eventi si susseguono attraverso ambientazioni e accadimenti ben raccontati e accattivanti. Gli interrogativi sono molteplici, cosa si nasconde dietro a quel dipinto giudicato immorale dai critici d’arte di tutto il mondo? Chi ha tolto la vita a Julia, sapeva bene cosa faceva. I segreti della stirpe dei Lando, famiglia fiorentina, ricca e possidente, dovevano restare al sicuro. Ma non voglio svelare nulla di questa storia che vale davvero la pena di essere letta. Lo consiglio agli amanti del genere ma, soprattutto, a chi è un po’ più esigente e vuole sentirsi partecipe degli scenari, dei luoghi misteriosi che appartengono a Londra, Firenze e Venezia, un trio che non risulta mai slegato e che pare quasi appartenersi per una serie di legami tutti da svelare.

Link all’acquisto: Amazon

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

diciassette − 13 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »