Crea sito

Recensione da Recensionilibro.info

Il lato oscuro della Luna di Stefano Nasetti. Recensione da Recensionilibro.infoIL-LATO-OSCURO-DELLA-LUNA-COPERTINA-streetlib-Giallo-riga-743x1024

Leggo tanto e un po’ di tutto. Preferisco solitamente il formato cartaceo dei libri, Adoro la carta. Tuttavia ogni tanto mi piace anche andarmi a cercare qualche libro tra i meno noti, magari di qualche autore emergente. In questi casi preferisco leggere ebook, dove trovo una scelta maggiore.
Questa volta la mia scelta è caduta sul libro “Il lato oscuro della Luna” di Stefano Nasetti. Mi ha intrigato il titolo, anche se un pochino abusato (ci sono molti altri libri con lo stesso titolo), ed il tema che riguarda l’origine ed il senso della vita.

Da quel poco che si sa dell’autore, è un appassionato ricercatore di scienza, anche se nella vita di occupa, come lui stesso dice, di altro. L’argomento potrebbe quindi apparire troppo ambizioso per un “non addetto ai lavori” e per lo più per un’opera prima. Invece il libro è ben scritto, scorre con facilità nonostante alcuni argomenti possano all’apparenza ritenersi esclusivamente per gli esperti delle materie scientifiche. L’autore infatti, spiega con semplicità e con dovizia di particolari, le varie tematiche, fornendo tutte le nozioni necessaire per seguire e comprendere il ragionamento.

Ho letto libri che ti commuovo, altri che ti emozionano, ma quasi mai mi esalto per una lettura. Eppure questa volta è andata così! Mi sono lasciato andare, abbandonandomi alla logica ed alla razionalità del ragionamento proposto dall’autore, accantonando preconcetti e altre cose simili. I temi affrontati sono moltissimi e sotto aspetti diversi, ma tutti spiegati e raccontati in modo chiaro e, soprattutto, tutti fondati su dati scientifici, sempre citati, e provenienti da fonti autorevoli. La varietà dei temi trattati, non annoia mai. L’autore infatti, propone una visione del mondo odierno, delle sue contraddizioni sociali e dei suoi paradossi, indagando dall’origine della vita, fino al presente, con qualche accenno ad un probabile futuro. Analizza tutto questo attraverso analisi sociologiche, economiche, filosofiche e teologiche, il tutto sulla base delle ultime scoperte in campo tecnologico, storico e archeologico, con un pizzico di ciò che oggi comunemente si considera fantascienza.

Pagina dopo pagina il libro mi ha appassionato, coinvolto, ma anche turbato e sconvolto. La linearità del ragionamento, le innumerevoli prove scientifiche citate, le evidenziazione delle circostanze storiche raccontate, mi hanno toccato nel profondo. Man mano che andavo aventi nella lettura durata giorni visto che il libro e molto lungo (io l’ho acquistato in pdf e il mio reader mi dice siano 750 pagine),  mi sono reso conto che ho cominciato a vedere le cose come prima non lo facevo, ad ascoltare e valutare in modo diverso ciò che ascoltavo in tv, al lavoro, nei discorsi e nei modi di fare degli amici, della gente. Il libro che si prefigge fin dall’inizio di cercare risposte alla domande sull’origine e sul significato della vita, alla fine in realtà non fornisce una risposta unica per tutti. Nel corso del libro invece, l’autore consegna al lettore tutti quegli elementi per riflettere su questi e gli altre decine di quesiti posti nel libro, e per arrivare ad una propria conclusione, per trovare autonomamente una propria risposta. Per me, la grandezza e l’unicità del libro è proprio quella di non fossilizzarsi dalla prima all’ultima pagina su una specifica idea, cioè quella dell’autore come ho letto in altri libri che trattano di temi simili, ma quella di lasciare libertà nella formazione di un proprio libero pensiero, da formarsi sulla base però di dati reali e completi.

L’origine delle religioni, le realtà e le falsità storiche, la scienza e la fantascienza, le teorie della cospirazione, gli illuminati, la massoneria, gli extraterrestri, il controllo globale, il nostro modo di vivere e di pensare di essere liberi, avevo già letto molte altre volte di questi singoli temi. Qui però i temi sono trattati in modo differente. Al termine del libro ho dovuto rivedere molte mie idee su tanti aspetti. Come ho detto ho letto centinaia di libri, ma pochi mi hanno appassionato ed entusiasmato come questo. Personalmente ritengo che il libro “Il lato oscuro della Luna” di Stefano Nasetti, sia uno di quei libri che si devono leggere almeno una volta nella vita e, sempre personalmente penso possa rientrare nella mia classifica dei migliori 50 libri che io abbia mai letto.

Link all’acquisto – Il Lato oscuro della Luna

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »