Crea sito

Mazzanti Marco

demetrio2Demetrio dai capelli verdi

Link all’acquisto

Edizioni Eiffel

Sinossi

Chi sono? E’ questa la domanda che affligge Demetrio. Egli cerca un posto nel mondo. E’ un giovane “diverso” da tutti gli altri; si vede come un mostro attraverso il riflesso degli occhi della gente, offuscati dalla ignoranza, in un mondo in cui la diversità è sinonimo anche di bruttezza, di inadeguatezza.
Nel pieno degli anni Sessanta dell’Ottocento, in un paese che sull’esempio occidentale guarda con curiosità alle nuove scienze e alle novità della tecnica, ma che ancora si dimostra visceralmente attaccato alle credenze, alle voci e ai fantasmi della terra più profonda, il pittore Joan Marcel incontra Demetrio.
Demetrio ha i capelli verdi e la pelle bianchissima, che al sole si adorna di misteriosi segni e ghirigori che ricordano i tatuaggi tribali di certe popolazioni dei Mari del Sud.
Il rapporto tra i due uomini è particolare e assai chiacchierato, ma la novità di un nuovo incontro, quello con una “rosa”, predetto da una gitana, incrinerà l’armonia della loro fratellanza; le strade di Demetrio e di tutti coloro che fanno parte della sua vita si scinderanno, conducendo a destini incrociati e conseguenze sconvolgenti.
Demetrio dai capelli verdi” è un romanzo di formazione che narra di emozioni antiche e passioni imbattibili, complicità e incomunicabilità fra esseri umani, in un mondo sospeso fra elementi dell’ordinario quotidiano e realismo magico – un mondo dove l’anima trova nel sogno la sua sede naturale e dunque la sua sorgente.
L’anima è il mezzo di trasporto più rapido, ma anche il più ribelle. I sogni ne sono il motore, essi decidono la meta. Alla velocità del sogno, si possono percorrere centinaia di chilometri e trovarsi da un punto all’altro del pianeta in pochi attimi

Biografia

Marco Mazzanti è nato a Roma nel 1987, laureato in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo con una tesi su un film d’animazione sovietico del 1957 (“La regina della neve”, di Lev Atamanov); è attualmente iscritto a Lingue, Culture, Letterature e Traduzione, dove si occupa di lingua e letteratura russa e polacca e di lingua francese.
Nel 2008 ha pubblicato con Deinotera Editrice i suoi primi due romanzi, “L’uomo che dipingeva con i coltelli” e “La nave del destino. Asia”; il 2010 è l’anno d’uscita, per i tipi della casa editrice Eiffel, di “Demetrio dai capelli verdi”, romanzo-fiaba sulla tematica del razzismo.
Gestisce un suo blog personale e collabora con diversi portali web letterari dove escono le interviste che fa a scrittori, editori, artisti e registi. Collabora anche con “Radio Punto, la radio dell’altomilanese”, curando insieme a deejay Pamy la rubrica Book book 7-tè!

Formato Libro: Cartaceo
Casa Editrice: Edizioni Eiffel
ISBN: 8895447026
Pagine: 288
Prezzo: 13,30

 

 

 

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

9 + 4 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »