Crea sito

Intervista a Vincenzo Lubrano

Intervista a Vincenzo Lubrano, a cura di “Il Mondo dello Scrittore”

Racconta la tua esperienza come autoreMaichierderoilperchedelmiodestino
Spesso sentiamo parlare di doni, un aspetto supremo per definire determinate tendenze o facoltà. Credo che la scrittura sia un mondo che ospita tutti noi, perché dà la possibilità di poter esprimere ciò che a voce viene frainteso. Chiunque possiede una storia, ha tra le mani una penna magica. Chiunque ascolta il proprio cuore, può dar vita al pensiero. L’arte è il modo migliore per realizzarlo.

Che cosa ispira il tuo modo di scrivere
Nei momenti di riflessione, presi in considerazione la mia vita. Passato, presente e numerose aspettative per il futuro divennero la mia identità. Ritrovandomi davanti a un foglio bianco, mi accorsi di uno spazio infinito che avrebbe accolto il mio pensiero senza giudicare, consigliandomi con le parole di chi credevo di conoscere completamente: me stesso. Quel foglio divenne il mio migliore amico e la strada giusta per iniziare a sognare. Volevo regalare un sorriso e una speranza a chi, leggendo con gli occhi dell’anima, fosse riuscito a ritrovare il tanto e desiderato attimo di pace. Come un fiore delicato, coltivo oggi questa passione, condividendo il mio pensiero con chiunque incontri sulla strada. Con molta pazienza e sacrificio, la nutro di volontà, percorrendo, passo dopo passo, il meraviglioso cammino della scrittura.

Parla della trama del tuo libro
La mia ispirazione è stata la vita, insieme a tutto ciò che ne fa parte. Ho voluto dare la visione del mondo e dei fondamentali principi, come l’amore, l’amicizia e il rispetto, attraverso la prospettiva e l’incondizionato linguaggio degli animali. Questi, lottando per l’amata libertà e l’uguaglianza, affrontano la dura sopravvivenza, fino ad oltrepassare la materia che rende schiavo l’uomo, nonostante sia stato lui a crearla. Iniziando a scrivere un rigo dopo l’altro, ho creato i personaggi. In seguito mi sono reso conto di quanto fosse importante per me ascoltarli ed accompagnarli in quel loro viaggio di pura emozione.

I tuoi personaggi prendono spunto da alcuni lati del tuo carattere
I personaggi hanno assimilato diverse parti del mio carattere per poi formarne uno proprio. Il lettore potrà rivedersi in uno di loro perchè, grazie alla naturalezza delle battute, farà da specchio al cuore di chi legge. Quest’ultimo, con gli occhi, gli darà vita.

Prediligi un genere specifico oppure la tua scrittura spazia in altri campi
Non ho mai imposto regole alla mia scrittura. La spontaneità è stata importante per rendere vivo ogni personaggio. Il fantasy narrativo è una realtà parallela pronta a dare visione interiore al mondo. Personaggi insoliti possono esprimere le proprie opinioni sulle società e gridare la loro esistenza. Per una volta, toccherà a noi umani dovere finalmente imparare ad ascoltare.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro
Beh, il futuro non è mai prevedibile e si sa. Ma continuando a crederci esprimerò ancora il mio pensiero dando sempre il meglio di me lottando con sacrificio e costanza affinché la mia passione diventi la mia realizzazione, portando a chi legge le mie opere una marcia in più per non smettere di sperare, incominciando a crederci come ogni giorno cerco di fare anch’io. Domani il risveglio mi darà la forza di andare incontro al mio destino.

Cosa consiglieresti a un autore esordiente
Il punto finale di un’opera è l’inizio di una lunga strada, che non si presenta mai liscia, con dei pro e dei contro. Per superarli, basta crederci e non mollare mai! La soddisfazione è osservare il lettore mentre prova delle emozioni nel leggerla e il suo sorriso al termine… nel punto finale .

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

2 − 2 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »