Crea sito

Recensione di Irma Panova Maino

La selezione colpevole è una raccolta di poesie molto intense e molto toccanti da un punto di vista umano, le quali portano il lettore ad affrontare un viaggio interiore, lungo un percorsoo  fatto di spine, schegge e ostacoli di ogni tipo, fino alla piena cconsapeolezza  della  sofferenza del vivere.

La totale e completa negazione di una visione positiva regala in realtà la massima espressione del contrario della stessa. Cosa mai potrebbe esserci di peggiore? Ed ecco che il pessimismo si tramuta nella timida speranza che non vi sia affatto niente di peggio e quindi, in quanto tale, qualunque fatto, avvenimento o considerazione, non può essere che interpretata al meglio. “Ma lascio la radice sperando di rifiorire”. L’animo, sprofondato nel nulla, risorge dalla propria miseria, facendo tesoro della bruttura umana, aggrappandosi a quel tenue filamento rimasto nella terra per poter eventulamente rifiorire.

Francamente trovo che la raccolta contenga delle vere e autentiche perle di pessimismo estremo, che adoro, perché per quanto possa essere buio il pozzo in cui c’immergiamo, la luce del nostro IO brilla comunque.

Come Dorian Grey trasmuta nel ritratto la propria essenza, così Nel mostro che ti vive dentro, l’essere aberrante t’invita a vedere “il riflesso del tuo sporco interiore”, per costringerti a prendere coscienza del tuo mal di vivere e di quanto possa essere degradata la propria anima quando dimentica se stessa e la propria ragione d’essere. La prosa contenuta è talmente estrema da riempire con la sua sofferenza ogni angolo disponibile, diventando importante. Grazie Andrea.

I miei preferiti: Non ti curar di te – Dolce notte, soccombimi – Sfrondo me stesso – Vestito di rovi – Suture sul passato – Crepe sul vetro – Tienimi li – Non puoi ferirmi – Il mostro che ti vive dentro – Allucinazioni mi parlano – Camuffamenti mimetici – Silenzi assordanti – Solo un altro sogno – Rimanere es/senza – Uno sfiorare – Sconnesso… – La lacrima

One commentOn Recensione di Irma Panova Maino

Leave a reply:

Your email address will not be published.

dodici − 1 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »