Crea sito

Recensione di Andrea Leonelli

La vendetta è un gusto di Giancarlo Ibba

La Vendetta è un GustoQuesto libro, l’esordio di Ibba, già pone le basi dello stile di scrittura inconsueto, originale e frizzante che hanno finito per caratterizzare l’autore nelle sue opere successive.
Questo giallo thriller è intenso, ricco di atmosfere noir e di mistero, ma al contempo è divertente, a tratti surreale e, non ultimo, alla fine spaventoso.
È molto visuale e ben calzerebbe un adattamento cinetelevisivo. Infatti, durante la lettura è facile visualizzare mentalmente le situazioni, i personaggi e i loro movimenti all’interno delle ambientazioni descritte con cura.
Proprio i personaggi, ben delineati, diventano reali durante la narrazione degli eventi che li vedono protagonisti, assumendo atteggiamenti alquanto verosimili di fronte a situazioni anche “al limite”.
Hanno una personalità riconoscibile e, dopo poco pagine, già ci si immagina come potrebbero reagire, come se fossero amici o conoscenti. Ma nonostante questo, riescono a stupirci e a farci sorridere, commuovere e soprattutto a coinvolgerci nella storia.
La trama è originale e ben studiata, non scontata e soprattutto nel finale i molti colpi di scena riescono a tenerci con il fiato sospeso. Essendo ambientato in Italia, il coinvolgimento è anche maggiore e non si riesce a interrompere la lettura fino a che non si arriva alla fine. A quel punto se ne vorrebbe ancora, come quando, appena finita una succulenta bistecca, cotta a regola d’arte, la gola ci spingerebbe a mangiarne ancora. Un libro che definirei succulento anche per le molteplici citazioni cinematografiche inserite e anche per gli espedienti che, inaspettatamente, riescono a strapparci un sorriso anche nelle situazioni più pericolose e inadatte alla risata ma che poi si rivelano perfette. Infatti si tira un solo e breve sospiro di sollievo prima di venire rituffati in trame sempre più fitte e ingarbugliate.
La vendetta è un gusto, per concludere, è un libro davvero riuscito, ben scritto e direi sinceramente azzeccato. Per essere un libro d’esordio è sicuramente uno dei migliori che abbia letto e quel che ne è seguito ha mantenuto le aspettative, a volte superandole.
G.C. Ibba è certamente uno dei migliori esponenti italiani, contemporanei, della letteratura di genere e ci stupirà ancora, come ha già fatto con i suoi due successivi libri, L’alba del sacrificio e C’era una volta in Sardegna. Attendiamo solo di poterlo leggere ancora, molto presto.

Link all’acquisto: EEE – Amazon

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »