Crea sito

Recensione di Andrea Leonelli

Come il mare ad occhi chiusi di Elena Grilli. Recensione di Andrea Leonellicome-il-mare-ad-occhi-chiusi-blog

Il libro di Elena Grilli, per quanto sia decisamente un giallo, non è solo questo. È anche un romanzo contenente un po’ di “rosa contemporaneo”, e ha decisamente delle tinte noir affiancate certamente dal thriller psicologico.
Ma andando a parlare del libro è uno di quelli che, una volta iniziato, ti porta ad arrivare all’ultima pagina senza interruzioni. Il finale è uno di quelli che non sono decisamente scontati e le motivazioni che spingono i personaggi ad agire sono, per quanto lineari mentre si legge, molto meno prevedibili quando si arriva alla fine.
Molti sono i personaggi, ben descritti e con la loro connotazione psicologica ben specifica, che si muovono all’interno delle pagine di “Come il mare ad occhi chiusi”. Ma nonostante il loro numero, i ruoli non si confondono né si sovrappongono ma si intersecano come gli elementi di un puzzle.
Alcuni passaggi sono decisamente inusuali e il mistero da risolvere, intricato come un enigma racchiuso in un rebus, non è certamente dei più semplici. Inoltre, quando alla fine del libro si sta tornado a tirare un respiro di sollievo, arrivano le rivelazioni che ribaltano tutto il libro.
Spero di non aver rivelato troppo della trama per non rovinarvi la sorpresa ma solo quel tanto che basta da invogliarvi alla lettura di questo romanzo molto intrigante e dalle mille sfaccettature.
Questo è un bel libro da leggere che sorprende e tiene incollati alle pagine fino alla fine.

Link all’acquisto – Amazon

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »