Crea sito

Recensione di Rita Rinaldi

Indagine su Anna di Paolo Ferruccio Cuniberti

Cuniberti ha una scrittura piana e piacevole, da scrittore più che da giallista. Ho letto Indagine su Anna qualche tempo cover indagine littlefa, ma mi è rimasto nella memoria, anziché volatilizzarsi, come accade con altri libri. È un testo breve, ma sembra più lungo perché è ricco e denso di pensiero. È bello veder avvolgere in interessanti volute di parole idee e angolature del ragionare che non ricordiamo di aver mai formulato. Forse è l’indagine in forma epistolare a invitare alla riflessione. E c’è anche la timidezza piccolo-borghese del protagonista, a confronto con un mondo attraente. (Molti di noi sognano un ambiente ricco e spregiudicato da cui si ritiene di essere stati esclusi dalla vita.) E quando il caso glielo fa incontrare, il principio del desiderio finalmente soddisfatto lo modifica. Di questo parla Indagine su Anna, piccola opera preziosa in cui una storia poco verosimile, ma non impensabile, solleva il protagonista dalla routine; e la ramp! a di scale affrontata gli fa vedere e giudicare alla fine con altro occhio la realtà circostante. Un libro da leggere, come lo è Body and soul, altro romanzo di Cuniberti, autore che meriterebbe ulteriori riconoscimenti per la sua notevole bravura.
Rita Rinaldi (da Amazon)

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

8 − sette =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »