Crea sito

Recensione di Giovanna Armenio

Una ricetta per la felicità di Chiara Curione

“Una ricetta per la felicità” (Negroamaro) è l’ultimo romanzo scritto dall’autrice Chiara Curione. Si tratta di una sagaUna ricetta per la felicità - Narrativa familiare ambientata in una Puglia che va dall’era del fascismo fino ai giorni nostri. Le protagoniste sono Lucia e Vera: donne intelligenti, forti e determinate a superare ogni avversità. L’anello di giunzione è il vecchio quaderno di Lucia trovato per caso da Vera, che oltre a farle scoprire le proprie doti culinarie e i misteri che avvolgono la sua famiglia, le mostrerà come essere felice. Vera, infatti, durante un’intervista dichiara: “Devo ammettere che questo diario mi è capitato tra le mani nel momento più complicato della mia esistenza, e la filosofia di vita di Lucia mi ha aiutato nelle scelte e forse a capire che in fondo mi sarebbe bastato poco per trovare la felicità…” I capitoli del tempo trascorso, iniziano sempre con qualche ricetta tipica della cucina pugliese. Per Lucia, difatti, il cibo non serve solo per nutrirsi, ma soprattutto per unire la famiglia. Le ricette sono collegate ad ogni pagina di quaderno, e quindi ad ogni vicenda in cui la protagonista si troverà coinvolta; nei capitoli del tempo attuale, invece, si parla delle vicissitudini di Vera, del suo matrimonio andato in frantumi e dell’immensa voglia di non arrendersi. L’intero romanzo, grazie alla scrittura armoniosa e semplice della Curione, capace di descrivere a regola d’arte emozioni e pensieri dei personaggi, scorre fluido e con scioltezza, incuriosendo il lettore senza mai farlo stancare di voltare pagina.

Related Post

One commentOn Recensione di Giovanna Armenio

Leave a reply:

Your email address will not be published.

due × 3 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »