Crea sito

Collioli Alessandro

Delitti in Secchia

Dove si acquista

www.ibs.it

In una tranquilla cittadina industriale ai piedi dell’Appennino, sulle sponde del fiume Secchia, vengono trovati due cadaveri di donne: stessa causa di morte, stessi, strani segni sul seno delle vittime; entrambe sud americane, entrambe nude e senza documenti…
La notizia sconvolge il piccolo paese e il commissariato, tutte le ipotesi sono possibili: un delitto maturato nel mondo della prostituzione o della droga, o forse, nel piccolo paese emiliano è in attività un serial killer come pensa il commissario Bazzi?
Delitti In Secchia è un libro giallo; un classico giallo dove l’intuizione e la logica sono gli elementi che permettono ai personaggi di risolvere il caso.
Andrea Filippi e Alessandro; poliziotto il primo, detective privato il secondo. Niente scienza ne tecnologia, solo la brillante mente di due giovani alla ricerca della giustizia.
Una donna bellissima che da il la all’investigazione e fa perdere la testa ad Alessandro, molto più istintivo del pacato e razionale Andrea.
Ma Delitti in Secchia è anche la storia di questa gran amicizia fatta di prese in giro e scherzi da parte di due amici che si amano e rispettano a modo loro.
E’ anche autobiografico: Alessandro rappresenta l’autore stesso e Andrea è il suo più caro amico. In tutto questo, una carrellata di personaggi costituisco l’ambiente che, nella realtà, per tanti anni abbiamo vissuto e condiviso in molti.
Un finale che lascia aperti molti interrogativi su ciò che e’ giusto e sbagliato e sui limiti della legge. Nel mezzo scherzi, battute, avventure, personaggi loschi e viaggi esotici.
Ambientato tra Sassuolo, piccolo paese della provincia modenese,  e la Colombia, terra misteriosa e affascinante come la protagonista, con uno stile “leggero”, scorrevole e simpatico, da leggere tutto d’un fiato!

L’Autore

Alessandro Collioli nasce il 6 Maggio 1973 a Sassuolo cittadina industriale in provincia di Modena.
Dopo gli studi e la maturità al liceo scientifico ottiene la laurea in Giurisprudenza attualmente parcheggiata in un cassetto. Svolge il servizio militare presso la polizia di Stato dalla quale si congeda nel 2001 con medaglia d’onore per il servizio prestato durante le alluvioni in Lombardia dello stesso anno.
Svolge vari lavori nel settore vendite finché nel 2004 dopo un “periodo difficile” decide di prendere in mano le redini della propria vita dedicandosi a quella che sempre è stata la sua passione: l’investigazione!
Lavora due anni come investigatore privato entrando in contatto con varie e particolari realtà italiane. Di questa esperienza v’è traccia nel romanzo.
Nel febbraio 2007, decide per la svolta definitiva della sua vita: si trasferisce in Venezuela, nella città di Mérida dove tutt’ora vive la maggior parte del tempo senza però dimenticare la cara e vecchia Italia.
In Venezuela, con la moglie Roraima, crea dal nulla  una impresa di abbigliamento che al momento attuale vende in quasi tutto il territorio nazionale.
Partecipa ad alcuni cortometraggi e documentari realizzati dalla ULA (Universidad de Los Andes) in veste di attore.
Appassionato di criminologia, “true crime” e psicologia criminale, accanito lettore, da sempre coltiva la passione per la scrittura che prende forma concreta nel 2011 con il primo romanzo giallo “Delitti In Secchia” ambientato per la maggior parte nella natale città di Sassuolo non senza una parentesi Colombiana.
Il libro è stato scritto tra marzo e maggio del 2011 “di getto”.
Lo covava dentro da anni finché un giorno è uscito tutto in un colpo.
Attualmente sta lavorando al secondo libro che, sulla falsariga del primo, potrebbe essere intitolato  Delitti a Sassuolo, nel quale sono presenti alcuni personaggi del primo sebbene la storia sia indipendente ed autonoma. Probabilmente ne seguirà un terzo dopodiché conclusa la trilogia “sassolese”  ha in progetto di ambientare i suoi romanzi in Venezuela.
Ha nel cassetto vari altri progetti tra cui una raccolta di racconti brevi con alcuni dei quali nel 2012 intende partecipare al “premio letterario città di Sassuolo”, così come un romanzo/autobiografia sul Venezuela, corredato di foto tratte dalla sua esperienza personale in Venezuela. Una maniera per spiegare il Venezuela attraverso l’impatto delle foto e i racconti che le accompagnano, il tutto in veste umoristica e con paragoni con l’Italia.

Leave a reply:

Your email address will not be published.

tre + 7 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »