Crea sito

Bozzo Gianni

tagliafichiSantino Tagliafichi (1756-1829). Tradizione e modernità a Genova tra Sette e Ottocento

Link all’acquisto

LibroCo

Sinossi

Il libro costituisce la prima monografia sul pittore Santino Tagliafichi (1756-1829), fratello del celebre architetto neoclassico Andrea, figura di spicco nel momento di transizione dell’arte genovese dalle forme barocche a quelle, classicheggianti, dei primi decenni dell’Ottocento. Pittore colto, formatosi nell’ambito dell’Accademia Ligustica, Tagliafichi realizza una singolare sintesi tra le clausole formali rococò e il nuovo rigore archeologizzante. Riformatore, senza mai del tutto interrompere i legami con la tradizione, Santino fu profondo conoscitore dell’arte genovese e delle ricchissime quadrerie dei nobili locali, presso cui svolse ininterrotta attività di restauratore, di perito, di mediatore per compravendite di opere d’arte, nel momento cruciale della dispersione della maggior parte delle collezioni aristocratiche cittadine.

Biografia

Gianni Bozzo, già funzionario della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria e Soprintendente presso la sede piemontese, ha all’attivo un centinaio di pubblicazioni scientifiche e divulgative, aventi a oggetto il restauro e la storia dell’architettura e dell’arte.

Pagina Libro

Pagina Facebook

Twitter

Formato Libro: Cartaceo
Casa Editrice: Sagep Editori S.r.l.
ISBN: 9788863732412
Numero Pagine: pp. 208, ill. e tavv. b/n col., cm 24×30
Prezzo: € 38.25

 

Related Post

Leave a reply:

Your email address will not be published.

5 × 2 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »