Crea sito

Recensione di Irma Panova Maino

Dentro un castello di carte di Marina Atzori

Atzori_castello_EEE“Tutti abbiamo degli scheletri nell’armadio. Io penso di aver ormai accumulato un ossario…”

Avete già letto Il fiordaliso spinoso? No? Avete fatto male. E lo dico perché questo libro vi farà pentire di non averlo fatto, portandovi a considerare l’ipotesi di correre a comprarlo e cogliere, fino in fondo, tutti gli aspetti che compongono la storia.

Marina Atzori ancora una volta sorprende per la sua capacità di cogliere l’essenza di un fatto o di un carattere, dipingendo, con poche pennellate, tutta una storia. Il suo raccontare in prima persona porta immancabilmente all’immedesimazione e la forma colloquiale, di taluni pensieri, rappresenta quanto potrebbe partorire la nostra mente se fossimo al posto dei protagonisti.

Dentro un castello di carte è un ottimo romanzo scritto al di fuori dei classici schemi tradizionali, dal quale traspare sia il bagaglio culturale dell’Autrice sia l’amore per la propria Terra (la Sua Sardegna). Un amore che si estende verso tutta la Natura in genere, portando quest’ultima a essere co-protagonista insieme alle persone che si muovono, con lei, attraverso la trama. Il sottile alone di magia, che aleggia in tutto il libro, nasce esclusivamente dal vivere quotidiano e anche se taluni fatti paiono inspiegabili, in realtà non necessitano di spiegazione, poiché fanno comunque parte di un “vissuto” che spesso possiamo verificare anche nel mondo reale. L’intuizione, il “sesto senso”, la capacità di credere nei sogni e il desiderio di poterli avverare, sono quanto, ognuno di noi, sperimenta nel proprio quotidiano. Non vi è nulla di magico in tutto questo, se non l’essenza stessa della magia, della Natura in quanto tale, in tutte le sue forme, anche quelle più recondite.

Il raccontare, in prima persona, facilita ulteriormente la lettura, immergendo il lettore direttamente nel tessuto dei personaggi, portandolo a pensare alle stesse “battute” e a formulare pensieri molto simili. E questo rende evidente l’abilità di Marina di riuscire a coinvolgere, con la propria scrittura, e di portarci direttamente “dentro” nelle sue storie.

Link all’acquisto: Amazon EEE

Related Post

Mobile Sliding Menu

Translate »