Crea sito

Siamo oltre le 50.000 pagine viste

In News

Abbiamo superato la soglia delle 50.000 pagine viste e non è poco!

mds 50000

Dopo 11 mesi, anche se possiamo contarne realmente 9, dal momento che il blog è diventato ufficialmente attivo nel settembre 2013, abbiamo realizzato un totale di 50.020 visite, una cifra considerevole se teniamo conto di tutte le incognite iniziali e delle ovvie difficoltà che si sono presentate nel dover far ripartire il blog su una nuova piattaforma. Tuttavia, dal momento che non siamo dei guru della comunicazione e del marketing e che tutto quanto è stato fatto è nato solo da quelle che sono state fortunate intuizioni, la nostra soddisfazione raddoppia nel vedere in che modo sia decollato non solo il blog de Il Mondo dello Scrittore, ma anche tutto il Network. Se in meno di un anno siamo arrivati fino a qui, dove arriveremo fra due? Noi speriamo lontano, anche perché arrivare lontano significa poter portare con noi tutti i nostri autori e tutti coloro che ci hanno dato fiducia, credendo nel lavoro che eseguiamo tutti i giorni.

Affinché sia, come sempre, trasparente ogni notizia riportata, vi abbiamo inserito lo screenshot in cui appaiono evidenti le cifre raggiunte e, per darvi qualche informazione in più, vi aggiungiamo qualche dato curioso.

La pagina più vista, oltre alla home page è l’inserimento dati, ma questo è abbastanza ovvio, dal momento che gli autori usufruiscono del form per poter inserire i propri libri nel nostro database. Tuttavia al secondo posto, stranamente, abbiamo registrato un incremento di visite nella Cover Cup Girone 2 vinta da Gaetano Barreca con la cover del suo libro: Inquietudini di Cera. Al terzo posto, per nostra somma gioia, si è attestata la pagina dalla quale è possibile scaricare il Prontuario dell’autore perfetto.

L’articolo più letto è stato Operazione Ghostbuster, ovvero quello in cui vi informavamo sulle nostre decisioni di ripulire il gruppo facebook dai fantasmi. Non abbiamo idea del perché vi sia piaciuto così tanto, ma possiamo ipotizzare che sia dovuto al fatto che dovevate segnare la vostra presenza per poter restare in tale gruppo. Al secondo posto abbiamo trovato l’articolo inerente il nostro Concorso Amore e Morte e al terzo posto il concorso ispanico 20blogs nel quale partecipavamo noi come blog letterario e che non ci avete aiutato a vincere (mannaggia a voi! Avremmo potuto stracciare tutti!)

Nella categoria degli articoli utili si sono attestati il pezzo dedicato all’argomento Facebook non serve per promuovere i libri e, subito dopo, Concorsi utili e inutili.

Per quanto riguarda gli autori, il primo in classifica risulta essere Giancarlo Ibba con il libro L’alba del sacrificio, al secondo posto Pablo Cazzulani con la recensione al suo libro Dasvidanija commissario Fedeli e al terzo posto Anita Borriello con il suo libro Indigo.

Queste sono solo piccole curiosità che aiutano a comprende il flusso delle visite nel blog. C’è da dire che sia Ibba che la Borriello hanno partecipato al nostro Notority Award ed è forse per questo che le loro visualizzazioni sono salite così tanto.

Visite da tutto il mondo
visite da tutto il mondo

La maggior parte delle visite arrivano dai motori di ricerca di Google, poi da Virgilio, Bing, Arianna e infine da Yahoo. Mentre Facebook risulta essere, fra i social, il nostro bacino d’utenza più frequentato, seguito da Twitter e Linkedin, tenendo conto che gli ultimi due sono in crescita rispetto al primo.

Un altro dato interessante, sempre relativo ai motori di ricerca, è il fatto che solo il 18% dei visitatori arriva da una ricerca, il resto transita attraverso altri blog o i social network.

Probabilmente tutto questo per molti non vorrà dire nulla, ma per altri potrebbe risultare essere una fonte significativa per poter procedere in una qualche direzione diversa. Come sempre, vi mettiamo a disposizione la nostra esperienza, la quale potrebbe diventare utile per coloro che vogliano considerare queste informazioni ed elaborarle a proprio beneficio.

Related Post

You may also read!

Le notizie cantate, ovvero come ci si informava prima che inventassero i giornali

Condividi: Le notizie cantate, ovvero come ci si informava prima che inventassero i giornali Erano ballate in rima su

Read More...

7 scrittori famosi e le loro strane abitudini

Condividi: 7 scrittori famosi e le loro strane abitudini Da Victor Hugo a Dan Brown, passando per Truman Capote:

Read More...

Al via la terza edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi

Condividi: Al via la terza edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi Europa in Versi,organizzato da La

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

undici + sedici =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »