Crea sito

10 curiosità su Asterix e Obelix

In News dal Web

10 curiosità su Asterix e Obelix

Asterix e Obelix tornano con un nuovo albo ambientato in Italia. Ecco i fatti più interessanti e meno noti sul duo di irriducibili galli ideato da René Goscinny e Albert Uderzo

di Andrea Curiat

Un duo di irriducibili galli sta per sbarcare in Italia. Uno è piccolo e biondo, l’altro grande, grosso e trasporta menhir. Asterix e Obelix, i due celebri personaggi ideati nel lontano 1959 da René Goscinny e Albert Uderzo, tornano per una nuova avventura (la 37esima, se si escludono lungometraggi animati e live action) scritta da Jean-Yves Ferri e disegnata da Didier Conrad. Asterix e la corsa d’Italia, è questo il titolo appena svelato dell’albo in uscita a ottobre per Panini Comics e presentato in questi giorni alla Bologna Children’s Book Fair.

Per ora si sa ben poco sulla trama, se non quel poco anticipato dagli autori dal palco della fiera bolognese: l’idea è quella di far conoscere ad Asterix e Obelix tutte le facce dell’Italia, oltre ovviamente alla ben nota Roma. A quasi 60 anni dalla prima apparizione sulle pagine del periodico francese Pilote, la folle banda di galli continuerà così a scolpire menhir, cacciare cinghiali e festeggiare le vittorie contro i romani con gustosi banchetti.

Per l’occasione abbiamo raccolto nella gallery 10 curiosità su Asterix e Obelix che pochi, salvo forse i fan più irriducibili, conosceranno.

Sorgente: 10 curiosità su Asterix e Obelix – Wired

Related Post

You may also read!

15-21 gennaio: per Archivi di storia la settimana del proibizionismo

Condividi:   Archivi di storia: la settimana del proibizionismo. di Paolo Fiorino 15 gennaio 1968 – La notte tra il

Read More...

Amelia Earhart: per Archivi di storia la settimana del volo dalla Hawaii alla California

Condividi:   Archivi di storia: la settimana di Amelia Earhart di Paolo Fiorino 08 gennaio 1944 – Si apre a Verona

Read More...

Galileo e i satelliti Medicei di Giove

Condividi: Galileo e i satelliti Medicei di Giove. Di Cinzia Morea   Il 7 gennaio 1610 Galileo Galilei, grazie

Read More...

Leave a reply:

Your email address will not be published.

19 + 4 =

*

Mobile Sliding Menu

Translate »